A Castelbuono entra in scena la musica al femminile

“FeMade” è una rassegna musicale organizzata dall’ Associazione Spazioscena di Castelbuono con il sostegno del Nuovo Imaie e in collaborazione con Dischirotti, dedicata a voci femminili del panorama italiano. Saranno quattro le band che si alterneranno da marzo a giugno regalandoci voci ed esperienze molto diverse tra loro, si spazierà infatti dall’indie-rock al jazz, al pop-jazz, alla musica sperimentale.

Ad aprire la rassegna saranno i Mòn, band che nasce in un box sotterraneo a Roma nel marzo 2014. Concepito inizialmente come progetto indie-folk, la band comincia presto a muoversi alla ricerca di nuove sonorità. Attraverso i diversi mondi musicali da cui provengono, i cinque componenti della band trovano un proprio equilibrio dando libero sfogo a valvole, synth, effetti analogici e ritmiche incalzanti, alle quali continuano a contrapporre linee vocali malinconiche e intimiste di matrice folk, creando un patchwork variopinto di suggestioni e armonie.  Il loro è un sound tipicamente internazionale, frutto di una caleidoscopica ricerca che, a dispetto della giovanissima età, lascia intravedere gli echi dei loro pregevoli ascolti.  Il loro primo album “Zama”, uscito il 12 maggio su etichetta Urtovox Records, è stato accolto con grande entusiasmo dalla critica, che ha parlato di una magnifica rivelazione, definendo i Mòn come una delle band più interessanti dell’attuale scena musicale in Italia. Appuntamento Sabato 17 marzo alle ore 21,30 al Centro Sud di via Umberto I, 49 – Castelbuono. Ingresso gratuito.