Tpra fit limit 45, Oieni in vetta 50 anni dopo

Una rincorsa durata 50 anni . Lucio Oieni, di Cefalù, tesserato del Country Club di Palermo ha raggiunto, primo siciliano nella sua categoria, la vetta della classifica nazionale TPRA-FIT limit 45. Si tratta del circuito del Tennis amatoriale della Federazione Italiana Tennis che mette a confronto, nei vari livelli, giocatori di tutta la penisola.

“Sono felice del risultato , si tratta del livello più basso del circuito, ma alla mia età e dopo tanto tempo mi è ritornata la voglia di rimettermi in gioco. Sono grato al mio Circolo , alla Federazione Italiana Tennis ed al TPRA, creatura di Max Fogazzi, che mi hanno consentito di riprendere la racchetta in mano dopo 35 anni di sosta. Giocavo negli anni 60 – 70 e grazie agli area manager Maurizio Lombardo e Martino Gramigrano , a cui va il mio più grande ringraziamento, tre anni or sono ho ripreso in mano la racchetta , peraltro non più di legno ma di materiali avanzatissimi – dice sorridendo Lucio – per divertirmi e misurarmi con amici avversari”.

Nel circuito, che conta circa 48.000 iscritti e 10.000 tornei già giocati, la provincia di Palermo si conferma uno dei territori leader del circuito infatti Maria Gorgone svetta nella classifica All Stars femminile, Fabio Filippazzo mantiene, da lungo tempo, il vertice della classifica assoluta, Piero Visalli comanda da due settimane la limit 65 ed il Kalta Tennis Club si piazza al secondo posto nella classifica nazionale per circoli.
Per tutti il prossimo obiettivo è la conquista del master regionale che si terra a Catania il prossimo 7/8 aprile con in palio per i vincitori la qualificazione al MASTER NAZIONALE del 18/19/20 MAGGIO 2018. I migliori tennisti amatoriali d’Italia invaderanno ROMA con un unico grande obiettivo, conquistare la finale di DOMENICA 20 MAGGIO e calcare i campi del FORO ITALICO al fianco dei grandi campioni del tennis mondiale.