Real Cefalù sei storiA!

Sette anni di storia e quattro promozioni per il Real Cefalù che ieri ha conquistato la Serie A2 in terra calabra, un successo per la società e per la cittadina. Mai una compagine sportiva cefaludese era arrivata così in alto.

Nella giornata di ieri, i leoni di Castellana hanno conquistato tre punti fondamentali sul campo della Polisportiva Futura, punti fondamentali per suggellare la vittoria del girone H di Serie B e quindi la promozione diretta in A2, secondo campionato nazionale.
Di Maria sblocca subito il match facendo esplodere la gradinata assiepata dall’onda di tifosi biancoblù accorsa nel piccolo centro di Lazzaro in provincia di Reggio Calabria. Rafinha, Guerra e Coco chiudono i primi 20 minuti di gioco sullo 0-4. La ripresa scorre con il possesso palla dei calabresi che ottengono un rigore a 12’ dalla fine. Rinicella, subentrato a Montefalcone non si fa ipnotizzare e para il tiro, Castellana ruota molto e ad un certo punto del match la formazione cefaludese è formata interamente da giocatori del vivaio, altro orgoglio di casa Real. Richichi e Martino accorciano le distanze sul 2-4, Guerra e Coco chiudono il match sul 2-6 aprendo le danze per la festa cefaludese con il capitano che solleva la coppa fatta arrivare da uno sponsor, al cielo. 7 aprile 2018, un giorno storico per il piccolo centro normanno, che porta nella città di Ruggero per la prima volta un campionato di A. Un ringraziamento a tutti i tifosi che per tutta la stagione ci hanno sostenuti, grazie anche al consigliere della Divisione Calcio a 5 Lodispoti per essere stato presente al match.

Il ringraziamento più grande va agli attori che per tutta la stagione hanno ben interpretato la loro parte all’interno di un gran film: Pedro Guerra, Germano Montefalcone, Marco Di Maria, Daniel Blanco, Nuno Coco, Cristiano Rafinha, Dario Lopez, Federico Mantia, Nicolò Rinicella, Guillherme Zonta, Mateus Garcia, Peninha, Bernal, Varco, Cirrincione, Siragusa. Regista di questo magnifico film il mister, Francesco Castellana!

Giacomo Lombardo.
Addetto stampa Real Cefalù