Cannes: applausi per Lazzaro felice

Oltre 10 minuti di applausi al termine della proiezione, poco fa al Grand Theatre Lumiere di Cannes, di Lazzaro felice di Alice Rohrwacher, primo film italiano del programma in competizione per la Palma d’Oro. La 36enne regista toscana si e’ commossa per l’omaggio del Grand Theatre Lumiere, ripetuto con un lungo applauso all’uscita del cast. E’ ancora presto per fare previsioni e azzardare vincitori (il palmares lo conosceremo solo sabato 19 maggio), ma di certo conforta sapere che, alla prima proiezione ufficiale, la terza opera registica della sorella dell’attrice Alba Rohrwacher ha ottenuto un buon riscontro.

Una sorpresa inaspettata è stata la presenza di Roberto Benigni, per una volta non come protagonista: infatti era lì come accompagnatore di Nicoletta Braschi, nel cast del film in uno dei ruoli principali della storia.