Caccamo piange Sarah: proclamati tre giorni di lutto

La quattordicenne di Caccamo precipitata dal tetto di un magazzino dopo avere tentato di recuperare un pallone due giorni fa, è morta all’ospedale Civico di Palermo.  La ragazza era insieme ad alcuni amici ed era salita sul tetto di un magazzino in via Del Carmine. Un copertura in plexiglas si è sbriciolata sotto il peso condannandola a un terribile volo di dieci metri che le aveva provocato diverse fratture. E’ stata trasportata in elisoccorso prima all’ospedale Cimino di Termini Imerese poi in Rianimazione al Civico. Stamattina è stata dichiarata la morte cerebrale. Sulla vicenda indagano i carabinieri. Proclamati tre giorni di lutto in paese.