Cefalunews

Consegui le certificazioni informatiche Eipass a Cefalù

Da oggi è possibile conseguire le certificazioni informatiche EIPASS presso l’Istituto Paritario Scicolone di Cefalù.


Il Programma internazionale di certificazione delle competenze digitali EIPASS è lo strumento che consente di rendere immediatamente spendibili le competenze acquisite in ambito

– Scolastico

– Universitario

– Professionale (bandi, concorsi pubblici e graduatorie di merito, crediti formativi)

Abbiamo preparato corso online (7 Moduli User), della durata di 200 ore, ricco di esemplificazioni, immagini e tutorial che ti guidano, passo dopo passo, alla scoperta degli strumenti più diffusi per la corretta navigazione in internet e il miglior utilizzo dei software più conosciuti.

Il test finale si svolgerà presso la sede dell’Istituto Paritario Scicolone, in Via E. Medi 30 a Cefalù, con il rilascio della certificazione entro 30 giorni dalla conclusione del percorso.

PERCHÉ È IMPORTANTE CERTIFICARSI

> Arricchire il Curriculum Vitae

> Usufruire di crediti formativi per la Scuola e l’Università

> Usufruire del riconoscimento di punteggi in graduatorie e bandi di concorso

> Accedere al mondo del lavoro

DESTINATARI

  • Studenti, titolo valido per il riconoscimento di punteggio nell’ambito scolastico e universitario
  • Lavoratori, titolo valido ai fini del CV e in ambito concorsuale
  • Professionisti, titolo che facilita la mobilità europea
  • Aziende pubbliche o private o gli studi professionali, per aumentare gli standard, la produttività, le performance e il livello dei servizi erogati.

Per maggiori informazioni:

Cefalù, in Via E. Medi n.30

Termini Imerese, in Via Pio La Torre, 25A

327 7822643 (anche su WhatsApp)

info@istitutoparitarioscicolone.it

Related posts

Le tracce della seconda Prova

Redazione

Castelbuono: Ecco il cartellone giugno/dicembre

Redazione

Catena Fiorello a Cefalù (foto)

Redazione

Esami di Maturità: ecco le tracce di Italiano

Redazione

II Festival delle Bande Siciliane

Redazione

Parco delle Madonie: si è riunito il Consiglio

Redazione