Bufera di neve a Piano Battaglia: soccorse 50 famiglie

La bufera di neve che domenica pomeriggio si è abbattuta su Piano Battaglia ha bloccato una cinquantina di famiglie. È stato necessario l’intervento dalla Protezione civile provinciale, del Soccorso alpino e della Forestale. Alcune auto sono rimaste intrappolate nella neve e altre, senza catene, hanno bloccato la strada che porta a valle. Un’auto è finita contro un mezzo spalaneve rimanendo incastrata. Tra i gitanti non sono mancate alcune scene di panico. Per i soccorritori arrivati sul posto non è stato facile sbloccare il traffico. «Abbiamo impiegato oltre due ore per soccorrere tutti – spiegano dal Soccorso alpino – non è possibile arrivare fin qui senza catene o copertoni adatti per la neve». A provocare tutto, infatti, sono stati alcuni automobilisti incuranti delle indicazioni fornite in questi giorni sull’uso delle catene per raggiungere Piano Battaglia. Si sono avventurati sulla neve senza catene o pneumatici da neve finendo per bloccare il traffico.