Un cefaludese voterà per eleggere il presidente Figc

Lunedi 29 gennaio a Roma, presso Hilton hotel, Stefano Castiglia, in qualità di delegato assembleare della divisione, sarà chiamato a votare il nuovo presidente della FIGC dopo le dimissioni di Carlo Tavecchio. Un momento di svolta dove gli addetti ai lavori sono chiamati ad un cambio di passo dopo l’eliminazione ai mondiali da parte della nazionale Italiana. Un ruolo che Castiglia ricopre da dicembre 2016 e che lo porta ad essere il più giovane delegato FIGC della storia federale.

“Sono molto felice ed orgoglioso del mio percorso che è iniziato circa 1 anno fa – commenta Castiglia – un percorso che mi porta a rappresenterà la divisione calcio a 5 in assemblea FIGC. Un cammino ricco di magnifiche esperienze, che mi ha permesso di conoscere tantissime persone e che richiede mensilmente la mia presenza in quel di Roma come membro del consiglio direttivo della divisione calcio a 5. Tantissime nuove conoscenze ed amicizie nel mondo dello sport dal Coni alle Figc alle LND agli adetti ai lavori del panorama societario sportivo italiano. L’obiettivo è quello di crescere e proseguire questo percorso federale con tanta orgoglio, felice come sempre di poter parlare e far conoscere le bellezze di Cefalù, la mia cittadina che tanto amo”.