Lungomare: cinque foto e cinque perchè…

Tra le 25 foto pubblicate sul lungomare nel nostro blog fotografico che porterà all’assegnazione della Borsa di studio ci sono una foto denuncia e quattro immagini che mostrano la bellezza di uno dei luoghi più belli della città.

La foto denuncia è quella pubblicata da Myrhiam Santacolomba: “Domenica dovevo pubblicare una foto che rappresentasse un luogo da tutti conosciuto e “racchiuderlo” in una sola foto: il lungomare. Non nascondo che, inizialmente, mi sono trovata in difficoltà perché non volevo pubblicare la solita foto del lungomare. Perciò, mentre stavo passeggiando, domenica mattina, ho deciso di scendere in spiaggia, all’altezza della cosiddetta terza scala. Tutti conosciamo il lido che sta sulla nostra spiaggia, il quale è chiuso da anni, ormai. Dunque perché non scattare una foto proprio da lì? In quell’angolo, in quel particolare che è parte del nostro lungomare e che nessuno attenziona? Mi ha colpito particolarmente l’effetto prospettico che si creava dall’angolazione in cui mi trovavo, così ho deciso di scattare la mia foto sul lungomare”.

A mostrare le bellezze del luogo hanno pensato altri quattro partecipanti. “Nella mia foto – spiega Anna Maria Esposito – si può ammirare il nostro bellissimo Lungomare da una visuale diversa, ovvero dall’alto, precisamente dalla Rocca. Questa foto l’ho scattata la scorsa estate, infatti come si può notare, ci sono ombrelloni, lidi e bagnanti. A primo impatto non sembra neanche il Lungomare di Cefalù”.

A spiegare il perché di una foto invernale che sembra estiva pensa Noemi Catanese: “Ho scelto di fare questo in una domenica di gennaio con un bel sole e con tanta gente che passeggiava… per mostrare quanto è bella Cefalù anche in inverno… nonostante sembrasse una domenica d’estate…”.

Tra le foto anche quella di chi guarda al lungomare come ad un luogo ricco di aiuole con fiori e piante. “Ho scelto questo posto per la foto del lungomare – commenta Cecilia Gugliuzza – perché la spiaggia è contornata da un bel verde. Vorrei che il lungomare  fosse  ricco di aiuole con fiori e piante che diano colore  e sopratutto  ben curati”.

Una foto, infine, mostra un elemento nuovo della città di Cefalù arrivato sul lungomare da qualche anno. “Ho deciso di ritrarre La Rosa dei Venti, che si trova alla prima scala del nostro lungomare – spiega Giorgia Mocciaro – perché è un elemento nuovo della nostra cittadina. Ho scattato la foto la mattinata seguente ad una notte di pioggia, quindi il colore delle pietre è molto acceso”.