Vincono Inter e Napoli e riaccendono il campionato

Resta viva e incerta la corsa per gli ultimi due posti che garantiranno l’accesso diretto ai gironi della prossima Champions League. Dopo la vittoria di ieri della Roma sul campo della Spal sono arrivate oggi le risposte della Lazio (4-0 casalingo alla Sampdoria), che viaggia appaiata ai giallorossi, e dell’Inter (2-1 al Bentegodi contro il ChievoVerona), staccata un punto dalle romane. Nelle prove odierne brillano i centravanti di Lazio e Inter. Immobile sigla una doppietta nel finale all’Olimpico e sale a 29 centri stagionali, tallonato da Icardi che col suo 26° gol in campionato riporta a questa soglia di marcature un interista dopo Angelillo (stagione 1958/1959). Le tre pretendendi alla Champions hanno lanciato la volata che si prevede lunga quattro turni, con Lazio-Inter all’ultima giornata che sarà probabilmente decisiva.

A quattro giornate dal termine del campionato si riaccende la lotta scudetto. Il Napoli vince infatti in casa della Juventus e si porta a un solo punto di distanza dai bianconeri. Nella partita decisiva, che poteva lanciare la squadra di Allegri verso il settimo titolo consecutivo, ha prevalso la voglia e la determinazione di quella di Sarri, che fino all’ultimo ha cercato il successo, unico risultato che poteva lasciar aperta per loro la strada verso il sogno chiamato scudetto. E proprio allo scadere, con un colpo di testa di Koulibaly su calcio d’angolo, il Napoli ha conquistato la vittoria che infiammerà, da qui al 20 maggio, un campionato spettacolare e incerto. Quattro giornate da vivere tutte d’un fiato, per la Juventus due trasferte ostiche contro Inter e Roma intervallate a due turni casalinghi contro Bologna e Hellas Verona, per il Napoli la sequenza prevede Fiorentina fuori, Torino in casa, Sampdoria a Marassi e chiusura al San Paolo contro il Crotone. Spettacolo garantito da una Serie A TIM che offre ancora grandi emozioni per la lotta Champions tra Roma, Lazio e Inter e per la lotta salvezza.