Abusi sessuali su una bimba di 9 anni al parco giochi, condannato ottantenne

Avrebbe abusato di una bambina più volte dopo averla avvicinata in un parco giochi della città. Il gup Filippo Lo Presti ha condannato a tre anni di carcere e altre pene accessorie un ottantenne processato con rito abbreviato per il reato di violenza sessuale su minore. All’epoca dei fatti, nel 2011, la presunta vittima aveva nove anni. Dopo l’accaduto, secondo la ricostruzione dell’accusa che aveva chiesto per l’imputato 4 anni e 20 giorni di reclusione, la bambina sarebbe tornata a casa per poi raccontare tutto a suo padre e sua madre. I genitori hanno presentato denuncia e si sono costituiti parte civile  con l’assistenza dell’avvocato Ignazio Cardinale del foro di Marsala. A difendere l’imputato è stato, invece, l’avvocato palermitano Antonino Reina.