Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Giuseppe Giardina: il medico sindaco che nella sua vita si occupa di poveri e ultimi
Cefalunews

Giuseppe Giardina: il medico sindaco che nella sua vita si occupa di poveri e ultimi

Il dottor Giardina Giuseppe nasce a Cefalù il 24 Aprile 1899 da Giovanni e da Maria Domenica Maggiore. Papà Giovanni all’età di 16 anni emigrò in America e si stabilì a Greenwood presso la sorella maggiore. A 30 anni tornò a Cefalù per rivedere il padre pilota di una goletta che possedeva in comune con i suoi fratelli e che aveva venduto perchè il commercio con la marina non rendeva più. Giovanni a Cefalù sposa Maria Domenica , nacque una bimba Concetta Maria e riparte per Greenwood col proposito di richiamare moglie e figlia ma si ammalò e dovette tornare a Cefalù dopo 4 anni di permanenza a Grenwood.

MIGLIORI INTEGRATORI PER DIMAGRIRE: ORA IN OFFERTA SPECIALE
CLICCA QUI

Nel 1899 nacque Giuseppe , ritorna in America ma il 21 febbraio 1904 muore a New Orleans. Mamma Maria Domenica rimasta vedova si sforzò di non far mancare il necessario ai figli amministrando sapientemente la piccola proprietà familiare e preoccupandosi soprattutto della loro educazione. Finita la scuola elementare Giuseppe Giardina potè frequentare il Ginnasio entrando nel Seminario Vescovile di Cefalù dove conobbe Mons. Giuseppe Misuraca allora Abate della Cattedrale e maestro di spirito del seminario. Sempre a Cefalù Giuseppe Giardina frequentò la prima classe del Liceo ma non potè completare l’anno perchè si ammalò. L’anno seguente, con il consiglio e l’appoggio del Vescovo Mons. Sansoni, passò al Seminario Pontificio Maggiore di Roma. Scoppia però la Prima Guerra Mondiale e Giuseppe fu chiamato alla armi e rinunciò definitivamente al Seminario. Con una preparazione affrettata consegue la Licenza Liceale e frequenta il corso di allievi ufficiali a Caserta uscendone con il grado di sottotenente. Fu mandato al fronte ma proprio in quei giorni fu firmato l’armistizio e mesi dopo Giuseppe venne congedato.

Tornato nella sua bella Cefalù Giuseppe Giardina si iscrive all’Università di Palermo nella facoltà di medicina. Qui conosce la sig.na Milmann Malvina che il 1° settembre 1927, tre anni dopo la laurea, sposa.  Giuseppe fu uno dei fondatori dell’azione cattolica cefaludese , faceva parte anche del periodico dei popolari Cefaludesi, il gruppo: Idea. Dal 1946 al 1965 fu Sindaco di Cefalù e Primario dell’Ospedale “Giuseppe Giglio ” di Cefalù fino al 1964.  Giuseppe Giardina colpito da un male inesorabile muore il 6 Maggio 1965. Nell’Ospedale Giglio gli è stata dedicata una lapide: Giuseppe Giardina chirurgo, direttore primario diede lustro e fama a questo ospedale che rifulse della sua paterna umanità e dottrina Spirito evangelico passò accanto ai sofferenti . Predilesse gli uomini umili ed i poveri cui dedicò e profuse la sua vita”

Durante il suo periodo come sindaco, si costruì il lungomare, sia avviò la costruzione del porto, si prese il terreno per lo stadio Santa Barbara (dove si dice che Lui stesso anticipò i soldi per l’acquisto del terreno in attesa delle pratiche burocratiche), si costruì l’Istituto Artigianelli e nacque il Club Med.

Per le sue doti di grande umanità il dott. Giuseppe Giardina si fece apprezzare da tutti i suoi paesani , tutti coloro che lo hanno conosciuto personalmente o tramite racconti fatti dai nonni o genitori  ancor’oggi decantano le sue doti di grande umanità. Operava a Cefalù mettendo il suo sapere al servizio di tutti. Dalle numerose testimonianze si evince che Giuseppe Giardina visitava i pazienti gratuitamente.

Inauguriamo su cefalunews una sezione per far conoscere i medici cefaludesi che hanno operato a Cefalù lasciando un segno importante della loro presenza. L’idea di raccogliere le loro biografie è del Kefablog, l’iniziativa nata per far conoscere Cefalù, finanziata con 1.800 euro di borse di studio costituite dagli emigrati cefaludesi che fanno parte dell’associazione Cefaludesi nel mondo. (Pescara – Granaio e Ossuna)