Il Palermo non vince con lo Spezia

Finisce 1-1 tra Spezia e Palermo: Capradossi al 35′ risponde alla rete di Falletti segnata al 25′. Lo Spezia di Marino e la capolista Palermo scendono al Picco prive dei rispettivi capitani Terzi e Nestorovski. Ma le assenze piu’ importanti sono in casa Spezia, con tutto l’attacco titolare fuori per infortunio o squalifica, oltre che a Maggiore e Crimi nel mezzo. Ma gli uomini di Marino partono comunque forte cercando di sorprendere un Palermo che nei primi minuti appare attendista. Sono proprio i padroni di casa a creare l’occasione piu’ clamorosa con Bartolomei che pesca in area De Col che di testa prolunga per Gyasi, non bravo a schiacciare di testa a due passi dal portiere. Dall’altra parte ci prova Jajalo a spaventare Lamanna che pero’ e’ attento a respingerne la conclusione. La gara e’ aperta e ben giocata dalle due squadre, con lo Spezia pericoloso con Vignali di testa. Quindi arriva il gol del vantaggio degli ospiti, bella la combinazione al limite dell’area Moreo – Falletti che manda quest’ultimo davanti a Lamanna che batte con un pallonetto morbido. I padroni di casa riprendono ad attaccare senza sosta e raggiungono il pari su azione d’angolo, con palla respinta dalla difesa e calciata forte dal limite da Bartolomei, con Capradossi abile a metterci il piatto sinistro spedendo la sfera in rete. Ancora il tempo per una doppia occasione spezzina con Gyasi che conclude da distanza ravvicinata, Brignoli respinge e poi deve superarsi sulla successiva conclusione di Mora; quindi si va al riposo. La ripresa si gioca allo stesso ritmo, ma le occasioni da gol latitano, con le difesa ad avere la meglio sugli attacchi. E’ il Palermo a spingere un po’ di piu’ nel finale, ma la gara termina con un giusto pari.