Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Tubercolosi: i funghi ostrica esposti al sole aiutano a combatterla
Cefalunews

Tubercolosi: i funghi ostrica esposti al sole aiutano a combatterla

La tubercolosi (TB) è una delle malattie infettive più letali nei paesi a basso reddito. Ogni anno muoiono nel mondo circa 1,6 milioni di persone. In un nuovo studio, i ricercatori hanno dimostrato che i funghi ostrica esposti al sole offrono una fonte di vitamina D facilmente reperibile che può aiutare i pazienti di tubercolosi a rispondere meglio ai farmaci anti-TB. «La tubercolosi sta diventando sempre più difficile da combattere a causa dell’emergere di ceppi resistenti ai farmaci, creando un’urgente necessità di nuovi trattamenti in grado di supportare i farmaci di prima linea – ha dichiarato Tibebe Selassie Seyoum Keflie, dottoressa all’Università di Hohenheim, in Germania – Questa fonte di vitamina D è ideale per i Paesi a basso reddito perché i funghi possono essere facilmente distribuiti e amministrati in modo sicuro e a basso costo». La dottoressa Keflie ha presentato la ricerca a Nutrition 2019, la riunione annuale dell’American Society for Nutrition, che si è tenuta dall’8 all’11 giugno 2019 a Baltimora.

Gli studi hanno dimostrato che la vitamina D induce il corpo a formare un composto antimicrobico che attacca la causa batterica della tubercolosi. Sebbene l’esposizione al sole possa aumentare i livelli di vitamina D di una persona, deve essere ottenuta attraverso la dieta quando l’esposizione al sole è scarsa. I ricercatori hanno usato i funghi di ostrica perché offrono una fonte di vitamina D economica, sicura e facilmente reperibile che viene facilmente assorbita dall’organismo. Anche se i funghi ostrica freschi non contengono la vitamina D, questa viene prodotta dopo l’esposizione alla luce solare. «Questa è la prima volta che la vitamina D derivata da funghi ostrica esposti al sole ha dimostrato di essere una potenziale terapia aggiuntiva per la tubercolosi» ha detto Keflie. «Con il coinvolgimento educativo, potrebbe essere possibile insegnare alle persone con TB a irradiare il proprio fungo per un breve periodo prima di cucinare».

Per lo studio, i ricercatori hanno fornito ogni mattina a un gruppo di pazienti affetti da tubercolosi pane integrale contenente 146 microgrammi di vitamina D ottenuta dai funghi ostrica esposti al sole.  Alla fine dei quattro mesi si è visto che il 95% dei pazienti che hanno ricevuto il pane fortificato sono stati classificati con il punteggio di gravità della TB più basso su una scala da 1 a 5. Il gruppo di trattamento presentava livelli significativamente più elevati di vitamina D rispetto ai pazienti che non ricevevano il pane. I ricercatori hanno anche osservato che i pazienti che hanno consumato il pane fortificato hanno avuto miglioramenti significativi nelle risposte immunologiche nel corso dei quattro mesi.

I ricercatori hanno in programma di condurre ulteriori indagini sulle interazioni della vitamina D e le risposte immunologiche in gruppi più ampi e diversificati di pazienti affetti da tubercolosi. Stanno anche sviluppando diversi metodi di essiccazione dei funghi per determinare come raggiungere i più alti livelli di vitamina D.

Nutrition 2019 è l’incontro annuale dell’American Society for Nutrition svoltosi dall’8 all’11 giugno 2019 al Baltimore Convention Center. È la sede nazionale di oltre 3.600 tra i migliori ricercatori, professionisti e altri professionisti per annunciare risultati di ricerca entusiasmanti ed esplorare le loro implicazioni per la pratica e la politica. I simposi scientifici affrontano gli ultimi progressi nell’alimentazione e nel metabolismo cellulare e fisiologico, nella nutrizione clinica e traslazionale, nella salute pubblica e globale, nelle scienze della popolazione e nelle scienze e sistemi alimentari.

American Society for Nutrition è l’organizzazione professionale preminente per scienziati e medici di ricerca sulla nutrizione di tutto il mondo. Fondata nel 1928, la società riunisce i migliori ricercatori in campo nutrizionale, i medici, i responsabili delle politiche e i leader del settore per migliorare le nostre conoscenze e l’applicazione della nutrizione. ASN pubblica quattro riviste e offre opportunità di educazione e sviluppo professionale per promuovere la ricerca, la pratica e l’educazione alimentare.