Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Cosa succede a chi beve latte congelato? Risponde la medicina
Cefalunews

Cosa succede a chi beve latte congelato? Risponde la medicina

Cosa succede a chi beve latte congelato? Il latte non andrebbe mai congelato perché perde la sua bontà e le sue proprietà. Con la congelazione, infatti, avviene un abbattimento lento della temperatura. Per questo qualsiasi cibo, compreso il latte, tende a deformarsi e a rompersi, con conseguente perdita della turgidità e dei principi nutritivi in esso contenuti. Anche se il latte è composto per la maggior parte di acqua quando esce dal congelamento non si presenta bene. Il latte va consumato fresco, anzi freschissimo, per godere a pieno del suo sapore e delle sue proprietà. Congelandolo il risultato sarà un prodotto dalla consistenza granulosa, decisamente poco invitante. Nel bere latte congelato si assumono le vitamine e i sali minerali essenziali per l’organismo?

Come si congela il latte? E’ una pratica molto diffusa specialmente da quando, con i nuovi robot da cucina, si possono preparare gelati, frappè e granite anche a casa come al bar. Per congelare il latte basta metterlo in freezer con tutto il suo cartone o nella bottiglia di plastica. Attenzione perché il latte congelato tende ad aumentare il volume per cui tenderà ad espandersi. Attenzione alle bottiglie di vetro. Prima di riporre tutto nella cella frigo vanno indicate sul contenitore scelto sia la data di congelamento che le giornate mancanti alla scadenza del latte. In questo modo ci si ricorda del tempo a disposizione per consumare il latte scongelato.

Congelare e scongelare il latte: ci sono rischi per la salute? Congelare e scongelare il latte richiede attenzione e precauzione. Quando scongeliamo il latte, come tanti altri cibi, è fondamentale che ciò accada nel frigorifero. L’ambiente della cucina rappresenta il luogo ideale per la proliferazione dei batteri. Ecco perché non si dovrebbe mai togliere il cibo dal freezer per porlo direttamente sul bancone in attesa della preparazione. Attenzione perché il congelamento del latte deve avvenire immediatamente. Congelare il latte con i normali frigoriferi è più lento e ecco che al momento dello scongelamento si danneggia la struttura del latte e diventa così meno appetibile e destrutturato.

Quali sono i benefici del latte per la salute? Il latte è un alimento completo le cui proprietà sono conosciute fin dai tempi più antichi. Il latte è dissetante e contiene proteine, vitamine B, B12, A, D e calcio, importante per la formazione di ossa e denti. Del latte è fondamentale proprio l’apporto di calcio. Nel latte troviamo anche il lattosio, lo zucchero del latte, facile da digerire a patto che non si soffra di una intolleranza causata dalla mancanza di un enzima, la lattasi. In questo caso è possibile comunque assumere il latte scegliendo tra quello senza lattosio o quello vegetale.

Il latte fa bene alla pelle? Il latte è ricco di vitamine e minerali e per questo regala alla nostra pelle numerosi effetti benefici. Anzitutto il latte è ottimo per ammorbidire tutti i tipi di pelle. Principi attivi e proprietà benefiche agiscono sulla cute migliorandone l’elasticità e l’idratazione. Il latte nutre la nostra pelle e combatte i radicali liberi, allontanando così i segni di invecchiamento cutaneo. Il latte, infatti, essendo ricco di vitamina B8, stimola il ricambio cellulare; contiene inoltre grandi quantità di vitamina B6 che elimina le impurità e ricostruisce le cellule epiteliali. Il latte, infine, dona sollievo ai muscoli contratti.