Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Mangiare pomodoro fa bene o fa male? Risponde la medicina
Cefalunews

Mangiare pomodoro fa bene o fa male? Risponde la medicina

Mangiare pomodoro fa bene o fa male? Il pomodoro fa bene al cuore, alla pelle e alla vista. Il pomodoro è molto ricco di acqua (94%), è diuretico ed è ipocalorico in quanto apporta meno di 20 calorie per 100 grammi. Il pomodoro protegge nei confronti del tumore alla prostata, al colon e al seno. Il pomodoro rafforza le ossa in quanto contiene calcio e vitamina K. Il pomodoro ripara i danni causati dal fumo in quanto contiene acido cumarico e acido clorogenico. Il pomodoro, però, può essere dannoso per quelle persone che non sono predisposte a tollerare questo tipo di alimento. Sembra, infatti, che le persone di gruppo sanguigno 0 ed AB sono quelle che tollerano meglio il consumo di pomodoro.

Quali persone rischiano per la salute quando mangiano il pomodoro? Le persone di gruppo sanguigno A e B che consumano spesso o quotidianamente il pomodoro, secondo qualche esperto nutrizionista, nel tempo potrebbero andare incontro a seri problemi di salute. In particolare possono andare incontro a dolori articolari, disturbi della prostata, gastriti e disturbi di stomaco. Accanto a tutto questo un po’ tutti dovrebbero stare attenti ad alcune combinazioni alimentari che si dovrebbero evitare. In particolare si dovrebbero evitare le combinazioni pane e pomodoro, pasta e pomodoro, riso e pomodoro, miglio e pomodoro, mais e pomodoro. Attenzione anche alla solanina che contiene il pomodoro perché mette a dura prova il fegato.

Bisogna mangiare il pomodoro crudo o cotto? Il pomodoro è ricco di antiossidanti. In particolare contiene il licopene che è quel pigmento che gli conferisce il tipico colore rosso. Il licopene è contenuto nel pomodoro crudo, ma ancora di più in quello cotto. La cottura del pomodoro, infatti, libera il licopene, presente in una quantità 20 volte maggiore nel sugo rispetto al pomodoro crudo. Se invece si vuole assumere la vitamina C contenuta nel pomodoro bisogna mangiarlo crudo. Per effetto della cottura, infatti, la frutta e la verdura ricche di vitamina C possono arrivare a perderne anche oltre il 70%. E’ importante non mangiare troppo pomodoro.

Quali sono i cibi che fanno bene alla salute? L’aglio è fra i cibi che fanno più bene alla salute. Contiene l’allicina che è una molecola in grado di combattere batteri, virus e funghi. L’allucina dell’aglio è anche utile per diminuire i tempi di ripresa, se ci si ammala di influenza o raffreddore. E’ molto importante anche per ridurre i livelli di colesterolo e della pressione sanguigna. Perché si possa godere di tutti questi benefici è congelato mangiare aglio crudo. La molecola dell’allicina teme il calore e se cotta perde parte delle sue capacità. L’aglio ripulisce le arterie dalle placche di grasso.

Quali sono i cibi che fanno male alla salute? Bisogna stare molto attenti alle patatine fritte. Una ricerca pubblicata sulla rivista Proceedings of the National Academy of Science sostiene che le patatine fritte in genere vengono cotte in olio di mais, che contiene acidi grassi saturi. Questo tipo di acidi grassi contribuiscono all’insorgenza delle malattie cardiache e del colesterolo cattivo. A lungo andare possono essere altamente dannose per il proprio organismo.