Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Vertice a Palazzo Comitini: un Tavolo permanente per lo sviluppo del territorio
Cefalunews

Vertice a Palazzo Comitini: un Tavolo permanente per lo sviluppo del territorio

Si è svolta nella Sala Martorana di Palazzo Comitini, una riunione promossa dal Sindaco Metropolitano Leoluca Orlando su richiesta dei Comuni del territorio Madonita.
Oggetto dell’incontro è stata la situazione del comprensorio madonita, con particolare riferimento all’area di Piano Battaglia e alla gestione degli impianti di risalita.​
In Rappresentanza dell’Ente Parco delle Madonie il Presidente, dott. Angelo Merlino e il Direttore, arch. Rosario Lazzaro. “L’Ente Parco delle Madonie – sottolinea il Presidente, dott. Merlino – presta massima attenzione sulle diverse situazioni che interessano lo sviluppo delle Madonie ed in modo particolare Piano Battaglia, centro del turismo invernale e non solo. Ma con pari attenzione siamo impegnati per affrontare le criticità che si presentano all’interno del Parco. Per questo parteciperemo a tutte le iniziative riguardanti le prospettive di sviluppo del comprensorio madonita e ci faremo anche promotori di iniziative volte a migliorare le diversità situazioni che si presenteranno”.
L’inocntro era stato richiesto anche da alcuni Comuni e da SoSviMa: “Ho ritenuto – dichiara il Sindaco Metropolitano Leoluca Orlando – doveroso accogliere la richiesta di tutti gli Enti Pubblici operanti sul territorio, i Comuni, l’Agenzia di Sviluppo SoSviMa e l’Ente Parco delle Madonie, per fare il punto sulla situazione relativa allo Sviluppo delle aree interne delle Madonie. Si è ritenuto di comune accordo di istituire un Tavolo permanente per lo sviluppo del territorio madonita, e si è, con particolare attenzione, affrontato il tema della funzionalità degli impianti di risalita di Piano Battaglia che costituiscono il fulcro delle iniziative in corso e di quelle future. Si conferma forte l’impegno degli Enti Pubblici tutti, presenti alla riunione, perché venga comunque garantita la continuità di questo essenziale servizio di promozione del Territorio”. Lo leggiamo in una nota della Direzione Edilizia e Beni Culturali, Resp. Ing. Claudio Delfino.