Questi 4 cibi aumentano il rischio del diabete. Fare molta attenzione ad alcol e zucchero

Sono 425 milioni le persone che vivono con il diabete ovvero 1 adulto su 11. Sono 212 milioni, ovvero 1 adulto su 2, che non sanno di averlo. In Italia le persone con diabete sono oltre 3 milioni e 200 mila. Sono il 5,3% dell’intera popolazione. Il diabete di tipo 2 si pensa sia causato da scelte alimentari sbagliate.

Quando viene diagnosticato un prediabete significa che le cellule non rispondono correttamente all’insulina. Di conseguenza il pancreas compensa producendo più insulina per tentare di fare rispondere le cellule. Continuando in questo modo il pancreas si esaurisce. In altre parole non può produrre abbastanza insulina per mediare l’assorbimento del glucosio nelle cellule.

Chi ha il prediabete può prevenire lo sviluppo del diabete di tipo 2. Per fare questo occorrono delle scelte alimentari, aumentare l’attività fisica e perdere peso. Il consumo di alcuni cibi non aiuta a prevenire il diabete 2. Vi facciamo conoscere 4 cibi che aumentano il rischio di diabete di tipo 2.

1. Alcol. L’eccessivo consumo di alcol può aumentare il rischio di diabete di tipo 2. L’alcol, infatti, ha un effetto negativo proprio sul pancreas. Quando è infiammato si riduce la capacità di produrre insulina e si è a rischio diabete. Da più parti si consiglia di non eccedere nel bere alcol quando si vuole evitare il Diabete.

2. Bevande zuccherate. Uomini e donne dovrebbero consumare rispettivamente non più di 36 grammi e 25 grammi di zucchero al giorno. Un bicchiere di tè freddo zuccherato in bottiglia può contenere più di 15 grammi di zucchero. Una così grande quantità causa un forte picco di zucchero nel sangue. In questo modo si mette sotto stress la risposta all’insulina.

3. Carboidrati raffinati e altamente elaborati. Pane bianco, pasta, riso e dolci hanno tutti un alto indice glicemico. Significa che rilasciano rapidamente glucosio e possono provocare l’iperglicemia. Tra le complicanze ci sono coma diabetico, danni ai reni e malattie cardiovascolari. Limitare il consumo di questi alimenti evita di aumentare frequentemente i livelli di glucosio nel sangue.

4. Gelato intero. Un gelato può contenere anche oltre 100 grammi di zucchero. Può anche contenere una quantità elevata di grassi saturi. Mangiandolo, secondo l’American Diabetes Association, aumenta il rischio di diabete di tipo 2. Il consiglio è di non mangiare il gelato tutti i giorni ma un paio di volte a settimana al massimo.

Torna in alto