Cosa succede a chi mangia pomodori con il mal di testa? Incredibile

Ci sono dei cibi che non si dovrebbero mangiare con il mal di testa. Fra questi anche i pomodori. Gli esperti concordano nel trovare una relazione fra alimentazione ed emicrania.

Perché i pomodori fanno venire il mal di testa?

Nei pomodori ci sono delle sostanze, presenti in molti prodotti, che possono dare problemi con le emicranie. Fra queste la tiramina che altera i neurotrasmettitori nel cervello, compresa la serotonina, che modula il dolore e l’umore. I pomodori contengono la tiramina. Questa sostanza si trova anche nei derivati del latte e in particolare nei formaggi stagionati. Stimolano la produzione di adrenalina, dopamina e noradrenalina che, come è noto, aumentano la pressione arteriosa. Prestare attenzione a questi alimenti per non avere problemi.

Cosa mangiare quando si ha il mal di testa?

Sapere cosa assumere quando si ha l’emicrania aiuta a fare buone scelte e a non avere problemi. Gli alimenti più comuni che sono stati segnalati in quanto aiutano in queste situazioni sono: Verdure a foglia, frutta fresca, specialmente quella dai colori vivaci ricca di antiossidanti. Per non avere problemi vanno bene i prodotti con poco sodio. A volte anche una tazzina di caffè può aiutare quando si è in presenza di una emicrania. Da evitare per non avere problemi i cibi lavorati, i formaggi stagionati, il pesce affumicato o essiccato. Per non vivere problemi vanno evitati i cibi ricchi di sodio.

Quando non bisogna mangiare i pomodori?

I pomodori sono da evitare in presenza di allergie o intolleranze personali per non avere rischiosi problemi. Non vanno mangiati quando si hanno alcune malattie del fegato e della cistifellea. L’acido ossalico può aggravare la malattia renale acuta e la gotta. Come forte agente coleretico può anche innescare i calcoli. Per non avere problemi vanno evitati i pomodori in presenza di malattie articolari, artrite e osteocondrosi. Gli acidi contenuti nei pomodori disturbano l’equilibrio idrico e salino nel corpo, che, con questi disturbi, può portare a una grave esacerbazione. Con ipertensione e gastrite è necessario abbandonare i pomodori in scatola e salati.

Quali alimenti peggiorano il mal di testa?

Tra i diversi fattori che possono scatenare una crisi di mal di testa, oltre allo stress o alle variazioni meteorologiche, c’è anche l’alimentazione. Quali sono i cibi da cui stare alla larga per evitare attacchi di emicrania? Ecco un breve elenco secondo gli esperti:

  • Cioccolato.
  • Caffè.
  • Alcolici e superalcolici.
  • Carni rosse e insaccati, ricchi di nitriti e nitrati.
  • Patatine fritte e fritti in generale.
  • Dadi da brodo.
  • Cibo orientale, che contiene glutammato.
  • Frutta secca.
  • Formaggi stagionati.