Le piante grasse sono velenose? Ecco a cosa stare attenti

Le piante del genere Euphorbia, tra cui i cactus, producono una linfa molto tossica. Questa linfa quando viene a contatto con gli occhi provoca affaticamento, gonfiore, fotofobia, lacrimazione e visione sfocata. La linfa si trova in genere sulle foglie. E’ importante indossare guanti e protezione per gli occhi quando si maneggiano le piante grasse di Euphorbia.

Le piante grasse sono tossiche per gli animali domestici?

La maggior parte di queste piante sono considerate non tossiche e sono innocue per gli animali domestici se ingerite. Ci sono alcune piante grasse che possono essere fatali se ingerite in grandi quantità. Anche se l’aloe vera è conosciuta per le sue numerose proprietà medicinali e benefiche per l’uomo, è tossica per cani e gatti se ingerita. La saponina, una sostanza chimica che contiene, è una tossina che può causare seri problemi a cani e gatti. Tra quelle più rischiose anche l’Euphorbia Milii (Corona di Spine) che è tossica per cani e li stesis uomini. Sono apprezzate per i fiori che producono che di solito sono di colore rosso, rosa o bianco. Queste piante sono ricoperte da spine acuminate lunghe circa ½ pollice. Sono molto spinose e amare, quindi gli avvelenamenti accidentali sono rari. La linfa bianca e lattiginosa contiene la maggiore quantità di tossicità, ma qualsiasi parte della pianta può causare irritazione. La pianta è irritante per la pelle e velenosa se mangiata.

Quali cactus sono velenosi?

Non esistono cactus velenosi. Di queste piante grasse ne esistono solo alcune che possono solo causare qualche problema alla salute. Dobbiamo solo stare attenti alle spine. Potrebbero attraversare la pelle, aggrapparsi ai vestiti. Se finiscono sul nostro corpo bisogna stare attenti a rimuoverle. Va utilizzata una pinzetta ma a volte si possono rimuovere anche con le dita. Se una spina è entrata nella nostra pelle si può rimuovere con un ago precedentemente disinfettato. Attenzione perché la ferita potrebbe infettarsi e causare molto dolore.

Quali sono le piante non velenose per gatti e cani?

Non tutte le piante sono pet friendly. Basta solo saperle scegliere. Vanno scelte quelle non velenose per cani e gatti che non causano problemi di intossicazione. Eccone 12 fra le più interessanti:

  • Clorofito o Falangio
  • Calathea
  • Beucarnea o Mangiafumo
  • Haworthia
  • Echeveria
  • Peperomia
  • Felce di Boston
  • Kentia
  • Chamadorea
  • Tradescanzia o Erba miseria
  • Orchidea
  • Erba gatta