Le noci fanno bene o fanno male al diabete? Ecco la risposta della scienza

Le noci fanno bene o fanno male al diabete? Su internet ci sono pareri diversi, ma la verità è una sola: eccola.

Le noci fanno bene al diabete? A riguardo sono stati condotti numerosi studi. In sintesi gli scenziati sono concordi nel dire che le noci, come tutta la frutta secca, fanno bene al cuore tanto che riducono l’ipertensione. Riguardo al diabete, invece, il loro consumo non  varia la percentuale di rischio di questa patologia metabolica.

Le noci fanno bene al diabete?

Il sito della Fondazione Veronesi quando affronta il problema della glicemia alta e quali frutti mangiare è molto chiaro. Si possono mangiare mele, nespole, pere, albicocche, fragole, pesche, arance e lamponi. Attenzione invece bisogna prestare alla frutta secca tra cui anche le noci. In realtà come dicevamo a riguardo i pareri sono discordanti. Secondo alcuni biologi nutrizionisti, infatti, mangiare tutti i giorni una certa quantità di noci, o frutta secca, porta ad una riduzione dei picchi di glicemia che con il passare del tempo possono dare l’insulino-resistenza e l’esaurimento pancreatico che sono associate all’insorgenza del diabete cosiddetto alimentare.

Proprio per questi giudizi contrastanti l’American Heart Association consiglia di mangiare noci senza sale per non più di 4 porzioni a settimana. Anche se non potrebbero non avere effetti benefici sul diabete sicuramente sono valido aiuto per tenere in salute il proprio cuore. Gli esperti incoraggiano il mangiare noci tutti i giorni perchè si assumono acidi grassi essenziali, sali minerali e vitamine.

Le noci fanno male al diabete?

Abbiamo visto come mangiare noci non fa bene al diabete ma vanno mangiati perchè fanno bene al cuore. Adesso vediamo se le noci fanno male al diabete. Va evitato di mangiarne troppe. In questi caso fanno ingrassare perchè sono molto calorici in quanto un etto apporta ben 654 calorie. Vanno mangiati lontano dai pasti e la dose indicata è di 2 al massimo 3 noci al giorno.