Voto domiciliare per le Elezioni Europee del 2024. Ecco come fare anche a Cefalù

Il Comune di Cefalù si prepara per le elezioni dei membri del Parlamento Europeo, fissate per l’08 e 09 giugno 2024. In un’ottica di inclusività e accessibilità, il sindaco ha emanato disposizioni per consentire il voto domiciliare agli elettori affetti da gravi infermità che impediscono loro di allontanarsi dalle proprie abitazioni.
Il Sindaco Daniele Tumminello, richiamando disposizioni legislative quali il D.l. 3 gennaio 2006, n. 1, convertito con modifiche dalla legge 27 gennaio 2006, n. 22, e la Legge 7 maggio 2009, n. 46, ha reso noto che gli elettori impossibilitati a recarsi al seggio elettorale a causa di gravi infermità possono esercitare il loro diritto al voto presso le proprie abitazioni.
Gli interessati devono far pervenire al Sindaco del Comune, entro il periodo compreso tra martedì 30 aprile e lunedì 20 maggio 2024, una dichiarazione attestante la volontà di votare presso la propria abitazione.
È preferibile utilizzare il modulo disponibile sul sito istituzionale comunale.
La dichiarazione deve essere corredata da una certificazione sanitaria rilasciata da un medico designato dall’azienda sanitaria locale, datata non oltre 45 giorni prima della votazione, che attesti la grave infermità fisica o la dipendenza vitale da apparecchiature elettromedicali.
Per esercitare il diritto di voto, è necessario esibire la tessera elettorale e un documento di riconoscimento valido. Coloro che abbiano smarrito la propria tessera elettorale possono richiederne il duplicato presso l’Ufficio Elettorale del Comune. È inoltre richiesto di allegare alla domanda i seguenti documenti:
Fotocopia della tessera elettorale;
Certificato medico rilasciato dalla competente Autorità Sanitaria Locale, attestante le condizioni di infermità o di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali;
Fotocopia di un documento di riconoscimento.
Il voto domiciliare rappresenta un importante strumento per garantire la partecipazione democratica anche a coloro che si trovano in condizioni di salute precarie. Il Comune di Cefalù si impegna a facilitare questo processo, offrendo supporto e assistenza a chi ne ha bisogno. Per ulteriori chiarimenti, è possibile contattare l’Ufficio Elettorale comunale ai recapiti telefonici indicati, mentre i documenti da allegare alla domanda sono disponibili anche online all’albo pretorio del Comune.
Il presente articolo ha solo valore giornalistico. Gli interessati devono dare riferimento all’Albo pretorio del Comune e rivolgersi agli uffici competenti.

Cambia impostazioni privacy
Torna in alto