Una cefaludese nell’orchestra giovanile siciliana: Alessandra Cangelosi

Una cefaludese farà parte dell’orchestra giovanile siciliana nata per iniziativa dell’Orchestra sinfonica siciliana. Sono stati 110 i concorrenti ritenuti idonei, a fronte di 235 adesioni da tutta la Sicilia. Alessandra Cangelosi è stata selezionata per la sezione flauti con il massimo dei voti. Dei centodieci giovani musicisti che faranno parte dell’orchestra solo cinque sono stati selezionati con il massimo dei voti. Oltre alla Cangelosi, infatti, hanno ricevuto dieci Giuliano Dario (viole); Ferrante Gabriele Maria (violocelli); Marino Mauro (percussioni) e Laura Gabriele (pianoforte). Le audizioni si sono svolte al Politeama Garibaldi dal 13 luglio al 9 agosto. Le commissioni delle selezioni sono state tutte presiedute del M° Mladen Tarbuk, tranne in due occasioni dal M° Stefano Romani e dal M° Orazio Marino. Gli altri componenti fissi delle commissioni sono stati il M° Francesco Di Mauro, coordinatore della direzione artistica della Foss e direttore d’orchestra e il M° Riccardo Scilipoti, pianista dell’Orchestra della Foss e direttore d’orchestra nonché direttore del coro di voci bianche Foss. Il primo concerto della nascente orchestra si terrà il 18 dicembre. L’obiettivo è realizzare una stagione dell’Orchestra Giovanile Siciliana. Sarà un’orchestra giovanile itinerante che programmerà la sua attività in tutti gli istituti di istruzione secondaria di secondo grado. Sarà anche dedicato un giorno particolare ai concerti dell’Orchestra in sede, il giovedì con il «giovedì dei giovani».

Lascia un commento