Mandralisca: i dati non arrivano ma i visitatori in due anni si dimezzano

C’era un volta il Museo Mandralisca che periodicamente diffondeva i dati sul numero dei visitatori che vi arrivavano per ammirare il ritratto dell’ignoto marinaio e le tante opere che vi si conservano al suo interno. L’ultimo comunicato ufficiale, in tal senso, risale al novembre del 2014 quando è stato annunciato che dai dati di settembre e ottobre di quel periodo si evidenziava un aumento rispetto all’anno precedente. E si aggiungeva che erano «i livelli più alti mai raggiunti nei periodi corrispondenti degli ultimi dieci anni». Da allora il silenzio. Sui numeri dei visitatori al museo Mandralisca di ufficiale, infatti, in questi due anni circa, di tempo trascorso, non c’è stato più niente. Cosa è successo al Mandralisca e perchè non si diffondono più i dati sul numero dei visitatori? Sul perchè non vengono più fatti conoscere i dati non ci è dato sapere nulla. Sui numeri che non vengono più fatti conoscere, però, pare dicano che dal giugno del 2014, allo stesso periodo di quest’anno, i visitatori si sono dimezzati. Un fatto gravissimo, che se confermato, dovrebbe portare più che a fare silenzio ad affrontare le cause che lo avrebbero provocato. Ma a Cefalù, non finiamo mai di dirlo, va tutto bene… anche quando il numero dei visitatori che arrivano al museo Mandralisca si dimezza nell’arco di due anni.

1 COMMENT

  1. Ma cosa dicono gli Amministratori? Io ricordo negli anni scorsi circa 30.000 visitatori paganti oltre le convenzioni . Adesso?