Cefalù: era un avvocato l’uomo trovato morto questa mattina

E’ morto per un malore mentre era alla guida della sua auto. Per Giuseppe Vincenzo Castelli, un avvocato pensionato di 80 anni, originario di Cefalù ma residente a Palermo, non c’è stato nulla da fare quando stamattina è stato avvistato dentro la sua auto parcheggiata nella piazzola della circonvallazione che costeggia l’ospedale di Cefalù. L’uomo si sarebbe sentito male mentre era alla guida dell’automobile. Avrebbe avuto il tempo di rallentare, di accostarsi e fermare la macchina. Non avrebbe avuto il tempo, invece, di chiamare i soccorsi. Quando sul luogo sono arrivati i carabinieri e i sanitari del 118 per lui non c’è stato più nulla da fare. E’ stato trovato privo di vita all’interno della sua Alfa 159.

Lascia un commento