Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Termina in parità la sfida tra Crotone e Palermo
Cefalunews

Termina in parità la sfida tra Crotone e Palermo

Termina in parità la sfida tra Crotone e Palermo valida per la quarta giornata del campionato di Serie A. Nestorovski risponde a Trotta.
De Zerbi siede per la prima volta sulla pancina rosanero dopo la squalifica della settimana scorsa contro il Napoli. L’allenatore rosanero si affida al 4-3-3 con Posavec in porta, difesa composta da Rispoli, Gonzalez, Andelkovic e Aleesami. A centrocampo, Gazzi affiancato da Hiljemark e B. Henrique. In avanti, a supportare Nestorovski, ci sono Diamanti e Sallai.
Avvio del match piuttosto equilibrato. Il primo tentativo è di Falcinelli che però non trova la porta. All’11’, risponde Diamanti che col sinistro impegna Cordaz. I rosanero, oggi in maglia bianca, provano a fare la partita giocando palla a terra anche nella propria metà campo. Al 15’, Nestorovski controlla due volte in area di rigore prima di girarsi rapidamente verso la porta difesa da Cordaz non trovando però il gol. Due minuti dopo, Crotone pericoloso nell’area di rigore rosanero ma Aleesami è bravo a salvare sulla linea. Al 22’, la squadra di Nicola passa in vantaggio: lancio di Palladino per il duo Trotta-Falcinelli, che approfittano di uno scontro tra Posavec e Rajkovic per segnare a porta vuota. La rete è realizzata da Trotta. Nell’occasione, il numero 5 rosanero è costretto a lasciare il campo a Goldaniga. Al 46’, ammonito Capezzi nel Crotone.
La ripresa inizia subito con un altro cambio per De Zerbi, che sceglie Embalo al posto di Sallai. Al 7’, buona chance per Diamanti che servito da Rispoli però non trova il gol da buona posizione. Goldaniga e compagni alzano il baricentro rispetto alla prima frazione, aggredendo più in alto gli avversari. L’atteggiamento dà i frutti ben sperati al 21’, quando Aleesami sprinta sulla sinistra e mette al centro per Nestorovski che al volo di sinistro trova il primo gol in Serie A. Al 40′ l’attaccante macedone ci riprova ed in acrobazia sfiora l’eurogol, sul capovolgimento di fronte Trotta sciupa una buona occasione. Al 41′ fuori Diamanti, dentro Andelkovic. Un minuto più tardi, Stoian con il destro non inquadra la porta difesa da Posavec.