Nella chiesa dello Spinito arriva la Mensa del povero

Nella chiesa dello Spinito arriva la Mensa del povero. E’ stata inaugurata la notte di Natale quale frutto del Giubileo della Misericordia che si è appena concluso. Si tratta di una mensa collocata in Chiesa attorno alla quale sono state predisposte delle ceste per la raccolta permanente di generi alimentari. La nuova mensa ha la stessa grandezza dell’altare a significare che c’è continuità tra il pane dell’Eucarestia e il pane della condivisione, chiamati a spezzare assieme ai fratelli bisognosi.

Per la comunità parrocchiale dello Spirito Santo, guidata da Giuseppe Licciardi, diventa una realtà il «dare da mangiare agli affamati». Proprio nel segno della condivisione, nel pomeriggio dell’Epifania, festa dei popoli, presso la sala Congressi della Parrocchia, sono stati invitati tutti gli stranieri che vivono a Cefalù. Con loro è stato condiviso un momento di festa e dopo si è partecipato insieme alla santa Messa. La vigilia dell’Epifania, invece, la parrocchia insieme all’associazione musicale S. Cecilia ha proposto un Recital per riflettere insieme sulla bellezza del Natale. «Dio entra nelle pieghe dell’umanità»: è stato il titolo dello spettacolo. Titolo che è stato anche il motivo che ha ritmato il Natale allo Spinito e che ha avuto quale altro appuntamento importante il tradizionale pranzo della solidarietà, che si è tenuto il 29 dicembre, al quale hanno partecipato in tantissimi fino a riempire la sala che vi è stata dedicata.

mensapovero2

mensapovero3