Cefalù, in assemblea l’Azione cattolica: custodi dell’essenziale

E’ iniziata sabato pomeriggio all’Hotel Santa Lucia di Cefalù la XVI assemblea diocesana dell’Azione cattolica della diocesi di Cefalù. “Fare nuove tutte le cose. Radicati nel futuro, custodi dell’essenziale” è il tema dell’assise. «Rappresenta un importante momento di verifica del cammino dell’associazione – si legge in una nota – e non è finalizzata solo al rinnovo dei rappresentanti, ma soprattutto a una profonda riflessione atta a tracciare il cammino che si intende perseguire in futuro».

L’assemblea si annuncia come un grande appuntamento per vivere la democrazia dell’associazione a servizio dell’uomo e della Chiesa. Sabato pomeriggio, alla presenza del vescovo Vincenzo Manzella, sono stati consegnati i mandati di nomina a tutti i neo presidenti parrocchiali eletti per il nuovo triennio. E’ seguita la relazione di Giuseppe Notarstefano, Vicepresidente Nazionale per il settore adulti e ospite dell’occasione. Per oggi, domenica, i soci delegati saranno impegnati nelle operazioni di voto non solo al fine di eleggere il futuro consiglio diocesano ma anche per discutere e approvare il documento che costituirà la traccia di lavoro del triennio associativo 2017–2020.