Cefalù: arriva un’auto elettrica per la vigilanza dei carabinieri

Dal comando provinciale dei carabinieri arriva un’auto elettrica per la compagnia di Cefalù. Si tratta di una Renault modello Zoe che si caratterizza per bassi consumi, altissime prestazioni e inquinamento prossimo allo zero. Sono state tre le auto elettriche consegnate ai Carabinieri del Comando Provinciale. La prima è stata assegnata alla compagnia di Cefalù «per vigilare le stradine di uno dei borghi più belli d’Italia che, con le belle giornate e nella stagione estiva, viene preso d’assalto da numerosi turisti italiani e stranieri». La seconda è andata alla Compagnia di Palermo – Piazza Verdi «per muoversi nel dedalo di vie che costituiscono il centro storico di Palermo in linea con l’Ordinanza comunale che ha istituito la zona a traffico limitato». La terza, infine, è stata assegnata alla stazione Carabinieri che insiste nell’aeroporto Internazionale “Falcone-Borsellino” in località Punta Raisi. «Innovazione e attenzione per l’ambiente – si legge in un comunicato – questi sono gli obiettivi inseparabili cui tende anche la Benemerita».