Voto sulle Madonie: solo sei comuni al centro destra

Dopo il voto di domenica venti comuni delle Madonie si tingono di cinque stelle e solo sei scelgono il centro destra. Il centro sinistra resta al palo fatta eccezione per Castelbuono e Isnello dove la presenza di Mario Cicero, quale candidato al Senato, spinge gli elettori dei due comuni a votare di più per il centro sinistra solo quando depositano nell’urna la scheda per il Senato. Quando vi depositano quella per Camera, infatti, scelgono anche loro i cinque stelle.

I sei comuni che votano per il centro destra sono Alia (50%), Aliminusa (39%), Montemaggiore (50%), Pollina (41%), San Mauro (45%) e Scillato (48%).

Tra i comuni dove è stata registrata la più alta percentuale di votanti per cinque stelle troviamo Caltavuturo (69%), Blufi (61%), Sclafani Bagni (56%), Bompietro (53%), Lascari (51%), Petralia Sottana (51%), Gangi (49%), Petralia Soprana (49%).