E’ morto padre Scelsi: ha insegnato per anni a Cefalù

E’ morto don Giuseppe Scelsi che per diversi anni ha insegnato Lettere presso l’Istituto tecnico «Jacopo del Duca di Cefalù». Pubblichiamo una biografia scritta da don Santo Scileppi.

Nella mattinata di oggi, 5 aprile 2018, alla veneranda età di poco più di 92 anni si è spento ad Isnello, nella pace del Signore, il carissimo don Giuseppe Scelsi. Era nato ad Isnello il 18 dicembre 1925 dai genitori: Rosario e Carmela Mogavero, primo di cinque figli. Sin da piccolo sentì forte il desiderio di consacrare la sua vita al Signore nel ministero sacerdotale. Giovanissimo fece ingresso nel nostro Seminario Vescovile. Maturò la sua vocazione, oltre che nel suo ambiente familiare, nel clima spirituale della Parrocchia di Isnello animata dagli Arcipreti Parroci, don Carmelo Sideli e successivamente Mons. Gioacchino De Maria. Dopo gli studi liceali e teologici, da solo, anche se era compagno di studi di altri giovani sacerdoti, il 13 maggio, festa della Madonna di Fatima, dell’Anno Santo del 1950 ricevette l’Ordinazione Sacerdotale nella nostra Basilica Cattedrale per l’imposizione delle mani del Vescovo, S. Ecc. Mons. Emiliano Cagnoni.

Dopo l’Ordinazione, Mons. Cagnoni lo ha mandato a perfezionare gli studi presso l’Università di Palermo per il conseguimento della laurea in Lettere per poter offrire, poi, i suoi insegnamenti sia ai futuri Sacerdoti in Seminario che ad altri giovani studenti delle Scuole Superiori dello Stato. Padre Scelsi è stato un brillante docente di lettere in diverse Scuole; dunque educatore saggio e sapiente di diversi giovani che si preparavano a realizzare il loro futuro nella vita religiosa o in quella civile.
Il 29 giugno 1977 l’allora Vescovo della diocesi Normanna, S. Ecc. Mons. Salvatore Cassisa, lo nominava primo Parroco della Parrocchia San Paolo Apostolo in Piano Zucchi (Comune di Isnello), e il 1° settembre, dello stesso anno, primo Parroco della Parrocchia Madonna delle Nevi in Piano Battaglia (Comune di Petralia Sottana). Le due Parrocchie, profeticamente erette nelle zone turistiche delle Alte Madonie, per garantire l’assistenza spirituale agli appassionati di montagna, don Giuseppe le ha guidate per oltre trent’anni con intelligenza di mente e con zelo pastorale. Era fiero, quando lo si incontrava, di poter raccontare la sua esperienza sacerdotale svolta in quelle Parrocchie. Quanti matrimoni ho celebrato…. quanti Battesimi….! Per non dimenticare la sua passione per la flora e la fauna, per le piante e gli alberi speciali che crescono in quelle meravigliose montagne come l’abies nebrodensis. “La Bellezza salverà la nostra Sicilia!!!”, soleva dire riferendosi alla bellezza delle nostre montagne. Don Giuseppe, oltre alla guida delle due Parrocchie, è stato anche assistente di Azione Cattolica e assistente spirituale degli insegnanti cattolici – UCIM.

Carissimo Monsignore, grazie per tutto quello che è stato e per tutto quello che ha fatto nel corso della sua vita e dei suoi quasi 68 anni di Sacerdozio. Il Signore Risorto, che lo ha chiamato a sé nel 5° giorno dell’Ottava di Pasqua, lo accolga nella gloria dei Santi in Paradiso e gli conceda la pace e la beatitudine eterna. La liturgia esequiale avrà luogo nella mattinata di venerdì 6 aprile alle ore 11 nella Chiesa Madre di Isnello e sarà presieduta da S. Ecc. Mons. Vincenzo Manzella. Il vuoto lasciato nel nostro Presbiterio dai 4 Confratelli defunti nel corso di questi mesi ci solleciterà a promuovere, in maniera decisa, una più intensa Pastorale Vocazionale.

Sac. Santo Scileppi