Broker trading autorizzati: come scegliere quelli più idonei

Il trading è un argomento a cui sempre più persone si interessano. Attratti dalla prospettiva di un guadagno facile o dalla curiosità, si addentrano nel mercato senza conoscere le informazioni basilari e in questo modo rischiano non solo di non guadagnare, ma anche di perdere i loro investimenti.

In questa guida spiegheremo cos’è il trading, come si fa, ma soprattutto quali sono i broker trading autorizzati per agire e investire in tutta sicurezza.

Cos’è il Trading?

Il trading è semplicemente una modalità per investire in borsa. In pratica, si acquistano e vendono titoli finanziari e si guadagna sulla differenza tra quanto si sono pagati e quanto si sono venduti. Con il trading, le somme che si possono investire sono molto più contenute di quelle necessarie per investire direttamente in borsa e le commissioni decisamente più basse.

Potete fare trading da soli dal computer di casa o tramite un’app, anche dallo smartphone -e in questo caso si chiama Trading Online-, oppure avvalendovi di un broker trading.

Trading Online

Nel caso vogliate fare trading da soli dovrete studiare documentazioni, mercato, modi di investimento e trend per poter investire e guadagnare.

I mercati sono volatili. Significa che sono soggetti a cambiamenti repentini, quindi è facile guadagnare un momento e perdere l’attimo successivo.

Un neofita, che si affaccia per la prima volta al trading online, ha a disposizione manuali, documentazioni e guide che il broker finanziario mette a disposizione.

Attraverso questa documentazione l’investitore può imparare a investire sempre meglio e far fruttare i suoi risparmi.

Il trading online viene fatto attraverso piattaforme di trading sulle quali si apre un conto con un deposito minimo che dipende dalla società finanziaria che la gestisce.

Ogni broker finanziario ha una piattaforma di trading che mette a disposizione degli investitori e dove questi possono acquistare e vendere azioni.

In molte piattaforme si trova anche una demo grazie alla quale si può provare a fare trading con soldi fittizi. Non si perde e non si guadagna niente perché è solo a titolo dimostrativo. Viene utilizzata per imparare.

Una volta presa confidenza, l’investitore può passare all’uso della piattaforma vera e propria con soldi veri.

Come scegliere una piattaforma di trading

Ci sono varie cose da tenere in considerazione quando si valuta a quale piattaforma di trading iscriversi, indipendentemente dal broker, e sono:

  • la presenza di una versione demo,
  • il deposito minimo necessario per iscriversi,
  • la semplicità di utilizzo della piattaforma
  • il numero di asset sui quali si può fare trading.

Per chi inizia sarebbe meglio scegliere una piattaforma molto semplice da usare e che non richiede un alto deposito. Controllate anche che abbia una documentazione, guide per principianti oppure video dimostrativi.

In linea di massima, i migliori broker hanno tante risorse di studio da offrire agli investitori e loro stessi investono nella creazione di queste risorse.

La migliore piattaforma di Trading Online

Ogni piattaforma ha un’interfaccia differente. Prima di sceglierne una piuttosto che un’altra, studiatela per vedere se è di facile comprensione e/o utilizzo.

Ecco alcune caratteristiche che deve avere una piattaforma di trading per essere considerata valida:

  • non deve richiedere un’installazione sul vostro computer,
  • deve essere compatibile con il vostro sistema operativo,
  • deve consentire di fare ordini, ma anche di annullarli in pochi secondi,
  • deve consentire l’accesso al vostro conto in qualsiasi momento,
  • deve avere un’assistenza che è possibile contattare in caso di bisogno.

Trading con Broker

Il broker può essere anche una persona fisica che acquista e vende gestendo il denaro degli investitori e guadagna una commissione per le operazioni eseguite.

Una banca può fare da broker per i suoi clienti. Di solito ci sono persone che si occupano di questo all’interno dei maggiori istituti di credito.

Poi ci sono le vere e proprie società di trading cui ci si può rivolgere e che ci mettono a disposizione un broker che ci segue personalmente.

Sostanzialmente, il broker finanziario è un intermediario tra l’investitore e le società quotate sul mercato e in borsa.

Investire i propri soldi attraverso un broker finanziario è più sicuro e comporta meno stress e meno dispendio di energie per studiare il mercato.

I migliori Broker Trading Autorizzati

Se volete fare trading online ecco le migliori società presso cui aprire un conto.

EToro:

È la società di trading più grande del mondo e proprio per questo è affidabile e sicura. La piattaforma è stata aggiornata da poco ed è molto intuitiva, così da rendere semplice il trading per tutti. Le recensioni che fanno gli utenti di eToro sono tutte positive. I plus point sono velocità delle operazioni, strumenti utili per imparare, prestazioni elevate. Con eToro si può entrare anche nel mercato di criptovalute e Bitcoin.

24Option

Ottimo broker perché offre diversi tipi di account, a seconda del tipo di utente. Se siete alle prime armi offrono la possibilità di un conto demo sul quale vi depositano 100.000$ che potrete usare per fare pratica. Naturalmente non sono soldi prelevabili, ma utilizzabili solo per imparare le dinamiche del trading. I cinque account disponibili si basano sul budget a disposizione dell’utente. Con un deposito maggiore si ottengono più servizi e strumenti con i quali fare trading.

IQ Option

Questa piattaforma è tra le migliori. L’abbiamo scelta perché offre un conto demo con 10.000$ da utilizzare per imparare e prendere confidenza con i sistemi, ma anche perché è quella che ha il deposito minimo più basso di tutte.
Si può iniziare a fare trading con 10€. Certo è davvero poco, ma per chi non se la sente di rischiare di più, questa è la soluzione perfetta.
All’interno della piattaforma si trovano anche articoli su andamenti passati, informazioni sul trading in generale e sull’ammontare di cifre investite e guadagnate. Hanno, inoltre, una chat disponibile dal lunedì al venerdì e il tempo di attesa per ottenere una risposta è di soli trenta secondi. Un servizio perfetto per chi vuole iniziare e magari ha bisogno di consulenza e assistenza.

Queste sono le tre migliori società di trading che abbiamo scelto. Naturalmente ce ne sono altre e online si trovano tutte e informazioni (visita il sito: www.brokertrading.net).

Per decidere per qualsiasi piattaforma (anche le non citate), andate sul sito Consob dove potete trovare sia la lista dei trading broker autorizzati, sia la lista dei soggetti abusivi che non hanno nessuna autorizzazione ad operare sul mercato italiano, ma che lo fanno lo stesso.

Affidatevi solamente a soggetti che sono autorizzati e certificati da Consob, organo di vigilanza per l’Italia. In caso di dubbio rinunciate o prendete informazioni aggiuntive.