Seb e Kimi pronti per il weekend del Messico

SEB: “Affrontiamo bene questo weekend, abbiamo vinto l’ultima gara e per la squadra è stato un risultato importante dopo le difficoltà delle ultime gare. In fin dei conti l’umore è buono e abbiamo fatto dei progressi, il che è un bene per noi. Questa pista è molto particolare per via dell’altitudine che rende l’aria più rarefatta. L’approccio a questo circuito è molto semplice e chiaro: tutti cercano di mettere più carico possibile sulla macchina, per cui vedremo quello che accadrà. Di certo quest’anno siamo stati più competitivi sui rettilinei rispetto all’anno scorso, per cui speriamo di essere i più veloci anche questa volta. Il nostro obiettivo primario è quello di vincere le prossime gare e penso che sappiamo quello che dobbiamo fare per lottare. Comunque, è chiaro che non dipende solo da noi. Dobbiamo guardare avanti e penso che sia molto importante che abbiamo iniziato a capire cosa forse non funzionava nelle gare precedenti. Quindi, credo che fosse necessario fare un passo indietro e studiare questi punti, ma la cosa principale è andare avanti. Ovviamente, gli ultimi giorni sono stati importanti e ci hanno aiutato a rendere le cose più chiare”.

KIMI: “E’ stato bello vincere a Austin ed è un ricordo che porterò con me, ma dobbiamo guardare avanti. Abbiamo corso su questa pista dal 2015. Se diamo un’occhiata alle gare precedenti, possiamo vedere come i tre top team siano sempre stati davanti, ciascuno in un determinato momento. Quindi, il risultato finale qui può dipendere da molte piccole cose e questo fa sì che sia inutile iniziare ad immaginare chi possa avere la meglio questo weekend. Tutto può succedere. Per noi, in qualità di squadra, possiamo solo garantire che daremo il massimo e combatteremo per la vittoria”.