L’idea di una scuola di Cefalù: un giornale realizzato e diffuso via whatsapp

Sarà distribuito stamattina per la prima volta in Italia il primo numero di un giornale interamente realizzato in formato whatsapp. A idearlo e realizzarlo una redazione formata da studenti che intende raccontare giornalisticamente la proprio scuola, e la società nella quale vivono, servendosi dello strumento di comunicazione più diffuso fra i giovani oggi. Porta quale nome L’altro punto di vista e a crearlo è una redazione formata da studenti dell’istituto Del Duca – Diego Bianca Amato di Cefalù, guidato dal dirigente scolastico Francesco Di Majo.

Il giornale sarà distribuito gratuitamente in pochi minuti a migliaia di lettori che saranno raggiunti via whatsapp. Oltre a finire sui telefonini di docenti e genitori della scuola, infatti, il nuovo giornale sarà socializzato da tutti gli studenti ai loro contatti telefonici e in pochi secondi raggiungerà migliaia di giovani. «Osserveremo la scuola e la società con i nostri occhi – si legge nell’editoriale a firma del giovane direttore Gabriele Azza – e vogliamo raggiungere studenti, docenti e genitori via whatsapp favorendo dibattiti e confronti». La redazione è formata da uno studente per ognuna delle classi dei plessi dei quali si compone la scuola: liceo artistico, liceo scientifico, istituto tecnico per il turismo e istituto tecnico marketing finanza.