Sale su una scala per potare un albero di pino e cade. Giardiniere muore sul colpo

Incidente sul lavoro a Monreale. E’ accaduto in contrada Pezzingoli dove il 59enne Giuseppe Daidone è morto infilzato da una ringhiera mentre potava i rami di un pino.

L’uomo lavorava all’interno del terreno di un privato. Il giardiniere, secondo una prima ricostruzione fornita dai carabinieri, ha perso l’equilibrio mentre si trovava su una scala. Avrebbe battuto la testa restando infilzato alla gamba destra dai ferri della recinzione. Sul posto sono arrivati i sanitari del 118 ma nulla hanno potuto per l’operaio della forestale. Indagano i carabinieri di Monreale per ricostruire l’accaduto.