Il prof le sequestra il cellulare, 12enne si lancia dalla finestra del bagno

Una studentessa francese di 12 anni si è lanciata dalla finestra dell’hotel mentre era in gita a Venezia. Il professore aveva sequestrato i cellulari di tutta la classe come punizione per il troppo rumore fatto nelle camere. Il fatto è accaduto giovedì ma è stato reso noto oggi dai Carabinieri, intervenuti sul posto. La giovane è ricoverata in ospedale, le sue condizioni vengono giudicate non gravi.

Secondo la ricostruzione delle compagne di stanza la studentessa dopo il rimprovero del professore in bagno, ha aperto la finestra e si è lanciata nel vuoto. Oggi sono arrivati i genitori ad assisterla e domani sarà sentita dagli investigatori.