Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Il caffè previene Parkinson e Alzheimer: ecco cosa dovresti fare
Cefalunews

Il caffè previene Parkinson e Alzheimer: ecco cosa dovresti fare

E’ stato più volte dimostrato che il caffè fa bene al nostro corpo ed anche la scienza lo ha confermato. Nell’articolo di oggi vi parliamo di quanto il caffè faccia bene per la prevenzione di due malattie che purtroppo sono abbastanza diffuse: Parkinson e Alzheimer.

Secondo ciò che è stato pubblicato da uno studio condotto in Gran Bretagna, ne è scaturito che il caffè ha degli ottimi benefici su queste due patologie. Esso infatti, oltre ad essere utilizzato per la salute del fegato e per i tumori, attraverso la caffeina compie un’azione preventiva in Parkinson, Alzheimer ed anche per il diabete.

Quante tazzine si devono bere

Su questo argomento ci sono veramente tantissimi studi condotti da altrettante università. Una ricerca avvenuta in Florida avrebbe confermato che per contrastare l’Alzheimer servono cinque tazzine di caffè al giorno. 

La caffeina, secondo quello che dicono gli studiosi, non andrebbe solo a bloccare il processo di formazione, ma addirittura potrebbe curare la patologia. Infatti, essa, riuscirebbe ad ostacolare la produzione di placche beta amiloidi nel cervello, le stesse che rappresentano la traccia della patologia.