Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Il Real Rogit espugna il palaTricoli
Cefalunews

Il Real Rogit espugna il palaTricoli

In una partita giocata contro una grande squadra è arrivata la seconda sconfitta di fila per il Real Cefalù Assolympo in un match che ha visto il quasi totale dominio degli ospiti del Real Rogit, una squadra ben messa in campo da mister Tuoto che dopo questa vittoria in quello che una volta era il fortino dei leoni cefaludesi, si candida ancor di più alla vittoria finale del girone.

MIGLIORI INTEGRATORI PER DIMAGRIRE: ORA IN OFFERTA SPECIALE
CLICCA QUI

Il Real Cefalù che ha dovuto fare a meno di mister Rinaldi alla sua seconda ed ultima giornata di squalifica, ha schierato il seguente quintetto titolare formato da La Rocca, Guerra, Di Maria, Montelli e Paschoal. Dall’altra parte mister Tuoto ha mandato in campo Soso tra i pali, Silon, Bracci, Bavaresco e Donida. Cominciano meglio gli ospiti con i padroni di casa che cercano qualche lampo grazie a Paschoal, bravo ad impensierire Soso in più di un’occasione. A sbloccare il punteggio è il Rogit con Soso che calcia dall’altezza del centrocampo e infila La Rocca per lo 0-1 dopo 4’09’’. La reazione dei cefaludesi parte con Guerra che calcia da posizione defilata con la palla che tocca Soso, per tutti è calcio d’angolo tranne che per gli arbitri. Arriva la seconda rete degli ospiti bravi a rubare palla nella propria trequarti ad un Real Cefalù che sbaglia un passaggio su punizione e Silon che non perdona dalla parte opposta, il minuto è 11.49’’ e il punteggio è di 0-2. Bavaresco due minuti più tardi fa 0-3 e così finisce la prima frazione di gioco. La ripresa si apre con la rete di Guerra dopo circa due minuti di gioco, l’unica gioia per i padroni di casa che subiranno altre tre reti con il punteggio finale che si fisserà sull’1-6.