Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Perché bere caffè e cioccolata? Risponde la medicina
Cefalunews

Perché bere caffè e cioccolata? Risponde la medicina

Perché bere caffè e cioccolata? Abbinare caffè e cioccolata fa bene. Migliora l’attenzione e pare renda anche più intelligenti, almeno fino a che l’effetto non svanisce. A scoprilo sono stati alcuni ricercatori americani che hanno pubblicato il loro studio su BMC Nutrition. I tester sono stati divisi in quattro gruppi: ad alcuni è stata somministrata una bevanda contenente solo cacao, ad altri solo caffeina, ad altri un mix di caffeina e cacao, ad altri ancora un placebo che non conteneva nessuno dei due. I ricercatori hanno concluso che Il cacao aumenta la circolazione sanguigna nel cervello, migliorando cognizione e attenzione. La caffeina, invece, da sola può aumentare il senso d’ansia in alcuni soggetti. Il cacao abbinato alla caffeina ne riduce gli effetti collegati all’ansia. Il caffè e il cacao insieme, quindi, mantengono giovani i tessuti. L’alta concentrazione di antiossidanti  sia nel cioccolato che nel caffè aiutano a diminuire sensibilmente i radicali liberi, mantenendo giovani i tessuti. L’azione del caffè e del cioccolato, inoltre, aiutano a diminuire i livelli di colesterolo nel sangue e della pressione arteriosa  contribuendo anche in questo modo a migliorare la salute del cuore.

Come preparare il caffè e la cioccolata calda? Per due persone occorrono 300 grammi di latte intero, 40 grammi di zucchero, 25 grammi di cacao in polvere, 10 grammi di frumina o fecola di patate, 2 tazzine di caffè. In una terrina mescolare frumina e cacao. Aggiungere lo zucchero e il latte continuando a mescolare. Attenzione, però, a non creare grumi mentre state mescolando. Trasferire il composto in un pentolino e cuocere per qualche minuto a fiamma bassa fino al bollore. Spegnere il fuoco e aggiungere il caffè, continuando a mescolare per qualche altro minuto. I più golosi, quando il composto arriva a bollore, dovranno spegnere e aggiungere 60 grammi di cioccolata fondente tagliata a pezzettini. Mescolare fino a farla sciogliere e aggiungete il caffè. Prendere il caffè e la cioccolata calda.

Quali sono i benefici della cioccolata calda? Una ricerca americana ha dimostrato che nella cioccolata calda si trova una concentrazione di antiossidanti quasi il doppio del vino rosso, circa due o tre volte più alta di quella del tè verde, quattro o cinque volte più forte di quella del tè nero. La quantità di antiossidanti rilasciati aumenta quando il cacao viene riscaldato. Una tazza di cacao caldo contiene 611 milligrammi di equivalenti del polifenolo acido gallico (Age) e 564 milligrammi equivalenti del flavonoide epicatechina. L’acido gallico viene usato per trattare emorragie interne, l’albuminuria (presenza di albumina nelle urine, che può indicare malattie renali) e diabete. Anche se una barra regolare del cioccolato ha una forte attività antiossidante, i benefici per la salute potrebbero essere contrastati dalla quantità di grassi saturi presenti. La cioccolata calda, invece, ne ha molti meno. I flavonoidi aiutano il corpo a trattare l’ossido nitrico. Ecco perché la cioccolata calda, ovvero il cacao caldo, può migliorare il flusso sanguigno, aiutare a ridurre la pressione sanguigna e migliorare la salute del cuore. I flavonoidi nel cioccolato caldo, inoltre, aiutano anche a prevenire la coagulazione delle piastrine nel sangue. E c’è di più. I flavonoidi aumentano il flusso sanguigno e l’ossigeno al cervello. C’è addirittura chi, come la American Association for the Advancement of Science, ritiene che si possa trattare la demenza con una dieta a base di bevande al cacao. Tra i benefici della cioccolata calda quello di aumentare la potenza del cervello. Il cioccolato caldo, ricco di flavonoidi, aumenta il flusso di sangue e ossigeno al cervello e aiuta così la memoria. La cioccolata calda, inoltre, può anche aiutare a perdere peso. Se fatta correttamente e con ingredienti di buona qualità è una bevanda che previene la fame di dolci e zuccheri.