Realtime blog trackingRealtime Web Statistics I broccoli lessati fanno bene o fanno male? Ecco l'incredibile risposta
Cefalunews

I broccoli lessati fanno bene o fanno male? Ecco l’incredibile risposta

I broccoli lessati fanno bene o fanno male? Lessare i broccoli diminuisce le loro proprietà anti-tumorali. I broccoli sono rinomati per il fatto di ridurre il rischio di tumori. Alcuni ricercatori avvertono che lessare i broccoli potrebbe comprometterne le virtù benefiche. La sostanza anti-tumorale contenuta in broccoli è il glucosinolato. La lessatura sarebbe la modalità di cottura con l’impatto più rovinoso sulla ritenzione di glucosinato all’interno dei vegetali. Le percentuali di perdita della sostanza benefica, dopo 30 minuti di bollitura, è stata del 77% proprio nei broccoli. Cuocere al vapore per 20 minuti, al microonde per 3 minuti e saltato in padella per 5 minuti, invece, non hanno prodotto alcuna perdita di glucosinato. Si sconsiglia, quindi, di bollire i broccoli.

TI POTREBBE INTERESSARE: Il broccolo è un cibo anticancro? Ecco la risposta

Quali errori non fare nel bollire i broccoli? La prima attenzione è per la pulizia. Pulire i broccoli è un’operazione semplice e veloce: va eliminata la parte più dura dei gambi, ma non del tutto, perché anche i gambi sono ottimi. Un altro errore riguarda le foglie che non si devono buttare perché ricche di vitamina A e C. Come per tutte le verdure anche per i broccoli non va buttata l’acqua di cottura. E’ ricca di nutrienti e vitamine, l’acqua dove sono cotte i broccoli è intrisa del loro tipico sapore. Occorre conservate gelosamente l’acqua di cottura dei broccoli. Si può riutilizzare, per esempio, come brodo vegetale per risotti.

Quali sono i benefici dei broccoli? I broccoli migliorano la salute del fegato e aiutano a disintossicare il corpo umano. Aiutano a prevenire il cancro. I broccoli aiutano a prevenire varie forme di cancro, in particolare, i tumori alla prostata, ai polmoni, alla mammella e al colon. La presenza di glucorafanina, gluconasturtiina e glucobrassicina nei broccoli consente di eliminare tutte le sostanze chimiche indesiderate dal corpo umano. Essendo un’ottima fonte di vitamina K, calcio, potassio e magnesio, i broccoli svolgono un ruolo essenziale nel mantenimento della densità minerale ossea. I broccoli, inoltre, mantengono i vasi sanguigni forti. I broccoli, infine, migliorano la salute dell’apparato digerente perché riducono l’infiammazione del colon.

E’ vero che i broccoli tengono la glicemia sotto controllo? I broccoli tengono la glicemia sotto controllo. Sono infatti ricchi di un antiossidante, il solfurafano, che è in grado di abbassare i livelli di zucchero nel sangue. A scoprire tutto questo uno studio pubblicato sulla rivista Science Translational Medicine, che ha coinvolto pazienti diabetici. Lo studio è stato condotto dall’Università di Guthenburg. Le dosi di sulforafano somministrate ai pazienti per ottenere questi risultati, però, sono in una concentrazione cento volte superiore rispetto a quella che si trova in natura nei broccoli. Per ottenere questi benefici, quindi, sarebbe necessario mangiare circa cinque chili di broccoli al giorno.

I broccoli aiutano a dimagrire? I broccoli sono ricchi di proprietà nutritive e di benefici della salute. Aiutano a dimagrire e sgonfiare la pancia se inseriti in una dieta ipocalorica. Contengono pochissime calorie e sono l’ideale per tornare in forma. Sono ricchi di sali minerali, come fosforo, ferro, calcio e potassio, ma anche vitamine del gruppo A, B, C e K. I broccoli consentono di fare il pieno di fibre, stimolando il buon funzionamento dell’intestino e combattendo la stitichezza, per una pancia piatta e gambe snelle. I broccoli combattono la ritenzione idrica, eliminano le tossine in eccesso e regalano un corpo snello.

A cosa serve l’olio di broccoli? L’olio di broccoli, o più precisamente olio di semi di broccoli, è un prodotto naturale dagli interessanti usi cosmetici. Ricavato per spremitura a freddo dei piccoli semi bruni dei broccoli, quest’olio rappresenta un ingrediente sempre più diffuso e utilizzato nell’ambito della cosmetica naturale. Grazie alla presenza della vitamina A, l’olio di semi di broccoli svolge un’importante azione antiossidante. Presenta un’importante azione di protezione della pelle da agenti inquinanti esterni. L’olio di broccoli è ideale in particolar modo per chi ha i capelli ricci o tendenti al crespo, ha un potere altamente lisciante ed è anche lucidante.