Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Cosa succede a chi beve acqua frizzante prima di mangiare? Risponde la medicina
Cefalunews

Cosa succede a chi beve acqua frizzante prima di mangiare? Risponde la medicina

Cosa succede a chi beve acqua frizzante prima di mangiare? Bere almeno due bicchieri di acqua prima di ogni pasto aiuta a mangiare meno. Bere acqua frizzante prima di mangiare riduce l’appetito e aiuta a digerire perché aumenta leggermente la produzione di acido cloridrico nello stomaco. Un gruppo di ricercatori ha scoperto che sulle persone affette da stipsi e reduci da un ictus bere acqua frizzante prima di mangiare migliora la peristalsi e la regolarità intestinale. Una ricerca pubblicata su Obesity ha evidenziato che bere mezzo litro di acqua prima dei tre pasti principali fa perdere in media 1,3 chili in più rispetto a chi si siede a tavola senza aver prima bevuto. In alcuni casi la differenza è stata anche superiore.

E’ vero che bere acqua frizzante provoca l’osteoporosi? Alcuni siti internet sostengono che bere acqua frizzante provoca l’osteoporosi perché favorisce la perdita di minerali. Secondo questi siti a causare tutto questo sarebbe l’acidità dell’acqua frizzante. Accanto all’osteoporosi bere acqua frizzante, soprattutto prima di mangiare, provocherebbe anche carie dentale, debolezza e quadri di malessere generale. In realtà tutto questo non ha riscontri scientifici. Un organismo sano è sempre perfettamente in grado di mantenere il pH fisiologico garantendo lo stato di salute generale. Il pH acido dell’acqua frizzante viene neutralizzato all’interno del cavo orale. Uno studio, infine, ha rilevato una relazione tra diminuzione della mineralizzazione ossea nelle donne e consumo di bevande gassate.

E’ vero che bere acqua frizzante durante i pasti ostacola l’attività dei succhi gastrici? Bere un bicchiere di acqua frizzante durante i pasti non fa alcun male. Bere acqua frizzante in eccesso mentre si mangia può ostacolare l’attività dei succhi gastrici. Perderebbero, infatti, la loro efficacia per quanto riguarda la decomposizione degli alimenti e la rimozione di possibili batteri con essi ingeriti. In tal senso non accade proprio nulla se si beve un bicchiere d’acqua durante i pastai poco importa se naturale o frizzante. Per ottimizzare la digestione tutti i giorni, però, il consiglio è do bere un bicchiere d’acqua anche frizzante mezz’ora prima dei pasti.

Perché ai giovani piace bere acqua frizzante? Per la sua effervescenza bere acqua frizzante esercita un certo effetto sulle papille gustative. In quanto tale, se gradita, tende a sostituire completamente l’acqua naturale finendo per diventare quasi insostituibile. Tutto questo si verifica in particolare in età infantile, momento in cui nasce anche una certa predisposizione al gusto dolce. Per questo, quindi, la maggior parte dei giovani è portato a sostituire rapidamente il bere acqua frizzante con l’assumere bibite tipo cola, aranciata, acqua tonica. Tutto questo è da evitare a tutti i costi perché è uno dei fattori di rischio per sovrappeso ed obesità.

Chi dovrebbe evitare di bere acqua frizzante? Bere acqua frizzante va evitato dalle persone che soffrono di ernia iatale, malattia da reflusso gastroesofageo, gastrite e ulcera. Bere acqua frizzante non sembra peggiorare la condizione della malattia da reflusso gastroesofageo. Bere acqua frizzante, però, favorisce la distensione gastrica, influisce negativamente sull’ernia iatale quale fattore determinante per la suddetta malattia. In quanto tale, bere acqua frizzante potrebbe accentuare la sensazione di bruciore tipica di queste malattie dello stomaco. Stessa raccomandazione, inoltre, vale chi soffre di colite, infiammazione dei diverticoli, flatulenza e meteorismo. Bere acqua frizzante, infatti, è assolutamente da evitare in caso di disfagia.