Realtime blog trackingRealtime Web Statistics De Luca secondo nella classifica dei sindaci italiani: «Mi piace la politica del fare»
Cefalunews

De Luca secondo nella classifica dei sindaci italiani: «Mi piace la politica del fare»

Il sindaco di Messina, Cateno De Luca, si piazza al secondo posto assoluto nella classifica di gradimento dei sindaci italiani pubblicata dal Sole 24 ore. Il sindaco di Messina è alle spalle di Decaro (presidente dell’Anci e sindaco di Bari). «Non sono innamorato né dei sondaggi né delle classifiche – ha commentato De Luca – ma della cosiddetta politica del fare e dei risultati. Mi fa piacere certamente ma io non governo secondo quelli che sono gli umori della gente e soprattutto quando decido di fare qualcosa non mi pongo il limite di quante ire mi attiro o antipatie suscito, perché le cose che si devono fare è bene portarle a termine». Nella  nuova classifica crolla il consenso verso il sindaco di Trapani, Giacomo Tranchida (centrosinistra), che si attesta 39° posto ma perde il 15,6% del gradimento dato che passa dal 70,7% al 55,1%. Il sindaco di Ragusa, Giuseppe Cassì (centrodestra) si trova al 47° posto guadagna l’1,2% passando dal 53,1% al 54,7%. Giù anche i sindaci di Agrigento Calogero Firetto (centrosinistra) che si piazza al 79° posto e dal 59% scende al 50%, mentre quello di Enna, Maurizio Di Pietro (civica) si attesta al 79° posto dal 51,9% passa al 50%. Perde il 10%, infine, il sindaco di Caltanisetta, Roberto Gambino (M5s), che si piazza al 91° posto, passando dal 58,9 delle elezioni al 48,9% del gradimento attuale. Passa dal 46,3% al 38,1% la popolarità del sindaco di Palermo Leoluca Orlando, eletto nel 2017, che si piazza all’ultimo posto (105°)