Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Partinico: il Comune sciolto per mafia. Saltano le elezioni di ottobre
Cefalunews

Partinico: il Comune sciolto per mafia. Saltano le elezioni di ottobre

Sciolto per infiltrazioni mafiose il comune di Partinico. Il Consiglio dei ministri, su proposta del ministro dell’Interno Luciana Lamorgese, ha deliberato lo scioglimento per mafia del Consiglio comunale di Partinico per i prossimi diciotto mesi. Saltano, a questo punto, le elezioni programmate per il prossimo autunno. Il Comune di Partinico è attualmente gestito da un commissario straordinario nominato dal presidente della Regione Siciliana con proprio decreto in data 18 giugno 2019, dopo le dimissioni del sindaco pro tempore. Ad annunciare il provvedimento che scioglie il consiglio comunale è una nota al termine del Consiglio dei Ministri. Le dimissioni dell’ex sindaco Maurizio De Luca, arrivate nel giugno 2019 dopo appena 11 mesi dalla sua elezione alla guida della città, hanno acceso i riflettori degli inquirenti sull’amministrazione. Nei prossimi giorni il presidente della Repubblica Sergio Mattarella firmerà il provvedimento del Consiglio dei ministri e il Comune di Partinico sarà ufficialmente guidato dai commissari prefettizi.