Le 10 straordinarie proprietà dei fichi d’india che pochi conoscono

Eccovi le 10 straordinarie proprietà dei fichi d’india che pochi conoscono. I fichi d’india sono fra i frutti più belli che la natura offra. Sono, infatti, di diversi colore: arancione, magenta, verde, bianco, giallo, rosso. La polpa, poi, può prendere tantissime invitanti sfumature e sotto ogni colore si nasconde una maggiore o minore concentrazione di alcune sostanze. I fichi d’india, per essere prodotti, non hanno bisogno di sostanze chimiche.

1. Aumentano il senso di sazietà

I fichi d’india sono ricchi di fibre e per questo donano un elevato senso di sazietà. Le fibre che vengono assunte aiutano a diminuire l’assorbimento degli zuccheri dopo aver mangiato.

2. Controllano l’indice glicemico

I fichi d’india, secondo alcune ricerche scientifiche, aiutano ad abbassare i livelli di glicemia nel sangue in quanto riducono l’assorbimento degli zuccheri e dei grassi dopo avere mangiato.

3. Sono potenti antiossidanti

I fichi d’india sono dei potenti antiossidanti. Tutto merito della polpa che possiede un elevato contenuto di polifenoli che sono dei potentissimi antiossidanti.

4. Regolarizzano l’intestino

I fichi d’india contengono molte fibre e per questo aiutano nel regolarizzare la funzionalità intestinale. Mangiare fichi d’india favorisce la rigenerazione della flora batterica e riduce il rischio di emorroidi. I fichi d’indiana aiutano ad espellere le tossine e le scorie.

5. Proteggono il fegato

I fichi d’india, grazie ai loro tanti antiossidanti, proteggono il fegato dei danni causati dalle sostanze tossiche. Per questo il consiglio è di assumere tanto succo di fichi d’india.

6. Aiutano chi soffre di gastrite

I fichi d’india proteggono la mucosa gastrica e per questo favoriscono la sua rigenerazione. Tutto questo grazie alla betanina che possiedono che è una mucillagine il cui consumo riduce anche il rischio di ulcere.

7. Aiutano chi ha la tosse

I fichi d’india, sempre grazie ai tanti flavonoidi che possiedono sono un ottimo rimedio contro la tosse. In questo senso vi si ricava uno sciroppo utilizzato proprio quale rimedio contro la tosse.

8. Aiutano chi soffre di crampi addominali

I fichi d’india sono un ottimo antispasmodico. In particolare i loro fiori hanno proprietà antispasmodiche tanto che vi si può ricavare una tisana capace di contribuire a calmare proprio i crampi addominali.

9. Sono un buon disinfettante

I fichi d’india sono un ottimo disinfettante. In particolare il gel estratto dalle pale si applica sulla pelle come se fosse un vero e proprio cosmetico naturale.

10. Aiutano contro le scottature

I fichi d’india apportano benefici nei casi di scottature. In particolare in questi casi si ricorre alla loro gustosa polpa.