Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Altofonte: notte di fuoco e terrore. Evacuate circa 400 persone
Cefalunews

Altofonte: notte di fuoco e terrore. Evacuate circa 400 persone

Notte di terrore e fuoco ad Altofonte. Un pauroso incendio si è sviluppato intorno alle 22 nel bosco di Moarda. Le fiamme si sono alzate nello stesso orario in cinque punti diversi. Ad alimentarle anche il vento di scirocco. Nella zona è stato subito l’inferno. Solo nella mattinata di oggi l’incendio è sotto controllo con i canadair e gli elicotteri della forestale che sorvolano la zona con il compito di spegnere completamente le fiamme. Intorno alla mezzanotte il sindaco su Facebook  ha invitato la popolazione residente sulla collina interessata dalle fiamme ad abbandonare le proprie abitazioni mentre i vigili del fuoco e la protezione civile, per tutta la notte, hanno tentato di domare i roghi. Alcune abitazioni nella zona periferica, proprio sotto il colle, sono state lambite dalle fiamme e circa 400 persone sono state fatte evacuare e hanno trascorso la notte nelle strutture attrezzate dalla protezione civile al campo sportivo Don Pino Puglisi. Sono scattate le indagini per trovare i piromani che hanno incendiato al collina sopra Altofonte. A causa del rogo, tutta l’acqua destinata alle abitazioni di via Mohardella, Torrettella, Buttafuoco, Poggio San Francesco e Valle Malva è stata deviata e destinata a rifornire i mezzi antincendio. Il sindaco ha anche avvisato che fino alla conclusione dell’emergenza non verrà garantita l’erogazione dell’acqua nelle case.