Cosa succede a chi mette un chiodo di metallo nelle patate da cuocere? Ecco l’incredibile trucchetto della nonna

Cosa succede a chi mette un chiodo di metallo nelle patate da cuocere? Abbrevia i tempi di cottura delle patate. Non lo sapevate? E’ un trucchetto della nonna che pochi conoscono. Le patate, come tutti sanno, hanno dei tempi di cottura molto alti. Per lessarle a volte ci vogliono anche 40 minuti. Per le patate a forno ci vogliono, invece, circa 15 minuti.

Alcune persone per cercare di risparmiare tempo le cucinano al microonde. Altre inventano modalità anche strane per abbreviare i tempi di cottura. Adesso con questo trucchetto della nonna tutto è più semplice. Basta mettere un chiodo di metallo nelle patate che stiamo infornando. Il chiodo dovrà essere stilizzato e va inserito all’interno della patata. A questo punto i tempi di cottura si dimezzeranno.

Perché il chiodo di metallo fa cuocere prima le patate?

Il metallo assorbe il calore più velocemente rispetto all’ortaggio. La diffusione del calore a questo punto è molto più rapida. Grazie a questo trucchetto della nonna, quindi, il piatto sarà pronto molto prima del previsto. A voi non resta che provare per credere.

Come acquistare dei chiodi per patate?

In Internet si possono acquistare dei chiodi da forno per patate. Sono realizzati negli Stati Uniti, in acciaio inox proprio per uso alimentare. Misurano 15 centimetri e si acquistano in un set da quattro chiodi. Con questi chiodi in acciaio inox si assicurano tempi di cottura delle patate molto più rapidi. Viene anche detto che questi chiodi non lasciano segni scuri sulle patate. Si aggiunge che aiutano a creare una croccante pelle di patata commestibile. Sempre questi chiodi, che vengono venduti in internet, migliorano il sapore delle patate cotte o barbecue.

Cosa succede a chi mette un chiodo di metallo nelle patate da cuocere?

Abbrevia i tempi di cottura delle patate al forno. In alternativa il consiglio è di lavarle sfregandole bene con una spazzola. Trasferire le patate in una pentola con acqua fredda e portarla a ebollizione. Aggiungere del sale e cuocere per circa 30 minuti. Scolarle e lasciarle raffreddare. Togliere la buccia quando le patate sono tiepide aiutandosi con un coltello. tagliare le patate a spicchi. Trasferirle in una teglia rivestita con carta da forno. Condirle con qualche cucchiaio di olio evo e gli aromi che preferisci e cuocerle in forno preriscaldato a 200° per circa 30 minuti.