Bimba di 11 mesi morta in ospedale, esposto della famiglia

Una bimba di 11 mesi è morta all’ospedale Fogliani di Milazzo. La piccola era di Terme Vigliatore. I legali della famiglia hanno chiesto, come racconta Livesicilia, che sul corpo della piccola venga effettuata l’autopsia per conoscere esattamente le cause del decesso. I legali hanno presentato alla procura di Barcellona Pozzo di Gotto un esposto per chiedere degli accertamenti tecnici urgenti e sequestrare le cartelle cliniche per verificare ciò che è realmente accaduto in ospedale.

Secondo le prime sommarie informazioni, alla piccola era stata effettuata giorno 6 aprile la vaccinazione obbligatoria prevista entro il primo anno di vita. Rientrata nella sua abitazione di Terme Vigliatore, dopo poco tempo si sarebbe manifestata la febbre alta. I genitori hanno richiesto l’intervento degli operatori del 118, che hanno trasportato la bambina al pronto soccorso di Milazzo nel corso della tarda serata di sabato. Visitata, le sarebbe stato prescritto l’antibiotico e la piccola sarebbe stata dimessa.

Dopo qualche ora dal rientro a casa, le condizioni della bambina sarebbero precipitate. Alle prime luci di domenica sarebbe stato richiesto un secondo intervento del 118. Dopo poco l’arrivo in ospedale, però, la piccola è morta. Adesso i legali della famiglia chiedono di conoscere le esattamente cause del decesso, con il conseguente sequestro dei documenti relativi alla somministrazione del vaccino e di quelli relativi alle fasi degli interventi del 118.

Torna in alto