Quando l’anguria provoca la diarrea? Ecco i 7 effetti collaterali quando se ne mangia troppa

Con l’estate arriva il caldo e pelle, capelli e gola si seccano. Tutti pensano a come raffreddare il proprio corpo. L’anguria è il frutto estivo preferito. Non importa come viene tagliata o presentata perché è un frutto rinfrescante per tutti.

E’ il frutto estivo ideale in quanto ha un alto contenuto di acqua e sostituisce sali come potassio e sodio che si perdono a causa della sudorazione. Previene la disidratazione, la pelle secca e il mal di testa. E’ una buona fonte di vitamine A, C e B6. Non tutti sanno che il consumo di anguria può dare anche effetti collaterali inaspettati.

Assumere anguria in grandi quantità può dare origine a problemi digestivi come diarrea, gonfiore, flatulenza e gas nello stomaco. Tutta colpa del sorbitolo che contiene. E’ un composto zuccherino molto conosciuto che favorisce feci molli e problemi di gas. Problemi si possono anche avere quando si è allergici. I sintomi possono variare da lievi a gravi. Vanno dal gonfiore del viso alla  diarrea e anche all’anafilassi. Mangiare il cocomero troppo freddo può causare forti dolori allo stomaco e diarrea.

Come e quanta anguria mangiare?

Il consiglio è di evitare di mangiarla troppo fredda quando c’è eccessivo caldo. Alcuni esperti ritengono che mangiare un’anguria molto fredda può avere un’enorme influenza sullo stomaco, rendendola malsana e non facile da digerire. Il modo più semplice è mantenerla a una temperatura compresa tra 8⁰C e 10⁰C.  A provocare la diarrea può anche essere il licopene che contiene la rossa anguria. Un etto di questo frutto ne contiene circa 9-13 mg. Per avere problemi di stomaco ne occorre consumare almeno 30 milligrammi al giorno. Attenzione perché questo pgmento si trova anche in altri frutti come pompelmo rosa e pomodori.

Effetti collaterali del mangiare troppa anguria

  • E’ ricca di potassio e può dare un battito cardiaco irregolare
  • Ha un alto indice glicemico e può provocare picchi nei livelli di glucosio
  • Il licopene che possiede interferisce con l’alcol e può infiammare il fegato
  • Mangiata fredda può scatenare l’emicrania
  • Mangiata per perdere peso può indebolire i muscoli
  • L’arginina che contiene può provocare dolore addominale, gonfiore, diarrea, gotta, allergie, peggioramento dell’asma.
  • Può provocare un aumento dell’acqua nel corpo e causare gonfiore delle gambe, stanchezza e affaticamento in individui con reni deboli.

I benefici che porta alla salute

Grazie al potassio e alla citrullina fa bene all’apparato cardiocircolatorio in quanto aiuta ad abbassare la pressione. Per la presenza di molta acqua contrasta la ritenzione idrica favorendo l’eliminazione dei liquidi in eccesso. Riduce la formazione della tanto odiata cellulite. Previene la cistite in quanto contrasta la crescita dei batteri. Contiene antiossidanti che prevengono i tumori.

Contrasta la disfunzione erettile e favorisce la fertilità. Grazie alla citrullina  che viene convertita in arginina. Mantiene le giuste concentrazioni di ossido nitrico permettendo di far raggiungere ma anche di mantenere l’erezione. Combatte la stanchezza. Favorisce la perdita di peso.