Mangiare broccoli in padella: ecco cosa accade al nostro corpo

I broccoli sono un ortaggio fresco e buono che fanno bene alla salute perchè sono ricchi di tantissime sostanze nutritive. Per questo vale la pena aggiungerli alla tua dieta in quanto contengono importanti vitamine e minerali come vitamina K, beta carotene, acido folico, potassio, calcio, vitamina A, rame e zinco ma anche tante fibre che li fanno essere buoni per il tratto digestivo.

Mangiare broccoli in padella: ecco cosa accade al nostro corpo

Il nome broccoli in italiano significa “la cresta fiorita di un cavolo” perchè sono un fiore gigante composto da innumerevoli fiorellini. Se la pianta fosse lasciata nel terreno questi fiorellini continuerebbero a maturare fino ad esplodere in una tantissimi fiori gialli prima di svilupparsi in semi.

Oltre 600 studi hanno dimostrato che il “sulforafano” che si trova nei broccoli potrebbe essere il composto antitumorale più potente sulla terra. Anche se i broccoli possiedono una miriade di benefici per la salute non sono miracolosi perchè non esiste un unico alimento che garantisca una buona salute in quanto questa dipende da tanti altri fattori.

I broccoli in padella sono un contorno di stagione che si accompagnano ai secondi piatti di carne e pesce.

I broccoli in genere quando vengono cucinati tendono a perdere una buona quantità di proprietà nutritive. Quando vengono cotti, così come per altre verdure, la vitamina C si disperde nell’acqua e per questo è molto importante non portare avanti per molto tempo la loro bollitura. I nutrizionisti consigliano per questo, infatti, di mangiare i broccoli crudi.

In verità i broccoli in padella oltre ad essere un cibo adatto a tutte le stagioni si possono anche introdurre come pasto fa consumare più volte a settimana. Certo non bisogna esagerare con alcuni condimenti come il sale in particolare perchè sappiamo tutti che fa male soprattutto alle persone che soffrono di ipertensione. Una patologia che si aggrava di più da alimenti come il sale.

broccoli