La città fenicia di Solunto

Solunto, conosciuta anche come Soloi, era un’antica città fenicia situata sulla costa nord-occidentale della Sicilia, nelle vicinanze dell’odierna Santa Flavia. Fondato nel IV secolo a.C., Solunto fu un importante insediamento fenicio-punico e successivamente romano.

Elevata su una collina panoramica, Solunto offriva una vista mozzafiato sul Golfo di Palermo. Le sue rovine includono resti di abitazioni, strade lastricate e strutture pubbliche. L’antico teatro, le terme, la casa di Eolo e il tempio di Diana sono tra i siti più noti.

Solunto prosperò grazie alla sua posizione strategica nel Mediterraneo, coinvolta in attività commerciali e marittime. La città fu conquistata dai Romani nel 254 a.C., durante la Prima Guerra Punica. La presenza di elementi architettonici fenici e romani testimonia l’influenza di diverse culture.

Oggi, le rovine di Solunto sono un sito archeologico aperto al pubblico, offrendo un affascinante viaggio nel passato fenicio e romano della Sicilia.

Torna in alto